La prossima finestra di calciomercato è prevista per il mese di gennaio, con il cosiddetto “mercato di riparazione”

A tenere banco nel periodo di stallo dei calciatori sono dunque le operazioni concernenti gli allenatori delle varie squadre di club.

In Svizzera, in particolare in Raiffeisen Super League, sono già tre su dieci le panchine “saltate”. La prima ha riguardato Basilea, travolto da un caos iniziale costato il posto a Raphael Wicky, sostituito a interim da Alexander Frei e poi in maniera definitiva da Marcel Koller.

La seconda decisione importante è stata presa dal “silura-allenatori” Christian Constantin, il quale, dopo averlo aspramente criticato a mezzo stampa, ha dato il benservito a Maurizio Jacobacci, porgendo la panca a Murat Yakin.

L’ultima, in ordine cronologico, si è vista alle nostre latitudini, con Fabio Celestini che da poco più di una settimana si è insediato alla guida del gruppo bianconero in luogo dell’iberico Guillermo Abascal.

È però notizia di oggi, infine, la separazione tra il tecnico portoghese Leonardo Jardim e il Monaco. La squadra monegasca – nelle cui fila milita il portiere svizzero Diego Benaglio – ha annunciato nel primo pomeriggio di aver sollevato dall’incarico il mister che ha portato il club a conquistare una Ligue 1 e a disputare la UEFA Champions League dopo anni di astinenza.

La situazione di classifica in campionato, terzultimo posto a 4 punti dalla zona salvezza e con una sola vittoria all’attivo (al debutto a Nantes), e la doppia sconfitta nella massima competizione europea sono risultate essere la classica goccia che ha fatto traboccare un vaso già pieno di per sé.

Avanti il prossimo, verrebbe da dire. Almeno fino al 31 dicembre. Poi, per trenta giorni si parlerà quasi solo ed esclusivamente delle trattative dei giocatori di tutto il mondo. Questa, però, è musica del futuro. Anche se alcune discussioni in merito sono già state avviate.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Lugano, e infine anche i nazionali tornarono alla ... Con il ritorno alla base dei calciatori convocati dalle rispettive nazionali, il gruppo bianconero ha svolto questo pomeriggio un allenamento che pu...
RSL, il tempo stringe: ora o mai più! Il campionato sta finalmente per tornare e la domanda di tutti gli appassionati è: ci sarà una squadra pronta a spezzare l'egemonia dello Young Boys...
Lugano, Bottani trequartista è un’idea che s... La pausa dedicata alle nazionali, oramai agli sgoccioli, ha permesso a mister Fabio Celestini di poter gestire due settimane di lavoro intenso e att...
Lugano, sfida pre-serale di un’ora con lR... Per questo mercoledì, lo staff tecnico bianconero ha programmato un galoppo di allenamento con la formazione Under 21 La sfida, disputata sul Campo...
Amichevoli, Marc Janko ritrova la nazionale ma non... L'attaccante del Lugano Marc Janko ha nuovamente indossato la maglia della selezione austriaca in una partita ufficiale Nel freddo della MCH Arena di...
RSL, duro colpo per lo Zurigo: capitan Pálsson out... © fcz.chLudovic Magnin sarà costretto a rinunciare a Victor Pálsson per le settimane a venire Nel corso dell'amichevole pareggiata 2-2 giovedì s...
Lugano, mattinata con prime prove tattiche collett... Il giorno seguente la messa in atto della tattica per reparti, sui campi di Cornaredo è andata in onda quella collettiva La rosa bianconera si è ri...
RSL, un altro arrivo in casa Sion Marco Otero, nuovo assistente di Murat Yakin - © Twitter FC SionIl Sion ha comunicato l'arrivo di un nuovo elemento, che andrà a completare lo st...
Lugano, l’infermeria si sta finalmente svuot... Il ritorno odierno in campo è stato contraddistinto per la rosa bianconera da un'ottima notizia, che non può che far felice mister Fabio Celestini ...
Lugano, Marić e Mihajlović pronti al rientro, Picc... Sarà una settimana importante per il Lugano quella che prenderà avvio domani All'orizzonte ci sono infatti tre partite casalinghe nel breve lasso di ...