Kristina Maksuti (a sinistra), a fianco del patron Peter Mohnhaupt – © msv-duisburg.de

A partire dalla prossima stagione, Kristina Maksuti si trasferirà in Germania, dove vestirà la maglia del Duisburg

La 26enne attaccante albanese lascerà così l’FF Lugano 1976, di cui difende i colori dal 2018. Ieri pomeriggio è stata decisiva per la conquista dei preliminari di UEFA Women’s Champions League con un colpo di testa nei minuti di recupero. Il suo bottino, a due turni dal termine della stagione, è di 17 reti in 27 incontri ufficiali.

“Non vedo l’ora di iniziare la mia avventura e giocare per il Duisburg – ha asserito la giocatrice balcanica al sito ufficiale del suo nuovo club -. Mio papà è albanese e mia mamma americana. È stato bello crescere a New York. A Duisburg, ritroverò la mia compatriota Geldona Morina, la quale mi ha già raccontato qualche aneddoto sulla società, che ha una tradizione di tutto rispetto”.

Thomas Gerstner, il coach dell’MSV, aspetta con impazienza l’arrivo della punta: “È esattamente il tipo di profilo che cercavamo e che volevamo assolutamente. Kristina è esperta e, con il suo istinto da goleador, lo ha dimostrato nel campionato svizzero. Sono convinto che incarna al meglio la posizione di attaccante moderna”.