Sorpasso del Lugano che si porta al secondo posto scavalcando il Bellinzona (terzo), pareggio stretto per il Sassariente, che peccato l’Insema

Il Chiasso si porta al comando solitario della classifica vincendo bene contro il Rothenburg e approfittando del mezzo passo falso del Bellinzona, scivolato al terzo posto e scavalcato dal Lugano. Il dato generale, molto confortante, è però sempre lo stesso: il campionato Coca Cola A è dominato da squadre ticinesi. Pareggio esterno per il Sassariente che si mantiene in una tranquilla posizione di metà classifica. Peccato invece per l’Insema, sconfitto di misura dal Küssnacht Weggis nello scontro diretto salvezza.

Chiasso – Rothenburg 4-0 – Poker del Chiasso e primo posto in solitaria per i rossoblù di Dario Rota. Per i padroni di casa grande prestazione per Francesco Canonaco, autore di una doppietta. Primo gol della partita messo a segno al 8’ da Mohamed El Aidy e definitivo 4-0 realizzato all’84’ da Dennis Maffia.

Schattdorf – Lugano 1-3 – Vittoria esterna in rimonta per il Lugano. Succede tutto o quasi nel secondo tempo. Al rientro in campo dagli spogliatoi Schattdorf in vantaggio con Küttel. È la campanella d’allarme che sveglia il Lugano: al 52’ immediato pareggio di Leonardo Biondolillo. Dieci minuti più tardi risultato ribaltato da Daniel Knezevic e al 69’ definitivo 3-1 di Felipe Ronchetti.

Team Obwalden – Bellinzona 0-0 – Il Bellinzona conserva la propria imbattibilità, ma lo 0-0 in casa del Team Obwalden fa scivolare la squadra di Lucchini sul terzo gradino del podio: davanti Chiasso (+2) e Lugano (+1) sono comunque vicinissime, per la vittoria finale del girone autunnale Coca Cola A ci sono anche i granata.

Aegeri – Sassariente 1-1 – Solo un pareggio per il Sassariente contro l’ultima della classe Aegeri, ma i ticinesi possono comunque stare tranquilli perché la zona retrocessione è lontana 4 punti. Intorno alla mezz’ora del primo tempo Sassariente in vantaggio con il solito Nikita Madonna. Pareggio dei padroni di casa (con Tim Müller) due minuti prima dell’intervallo. Nella ripresa tanto equilibrio e nessun gol.

INSEMA – Küssnacht Weggis 0-1 – Sconfitta beffa per l’Insema, superato 1-0 dal Küssnacht Weggis con un gol in pieno recupero (92’) di Nicola Wyssling. Per la squadra di Mastromarino occasione persa per mettere un po’ di distanza tra sé e la zona retrocessione, anche se a oggi i ticinesi sarebbero salvi per la miglior differenza reti rispetto al Rothenburg penultimo.

Kriens – Zug 2-2 – Lo Zug rallenta la corsa nelle prime posizioni del Kriens. Padroni di casa in gol con Rasic (70’) e Besse (89’), Zug in vantaggio per primo al 35’ con Keller e poi a segno in pieno recupero con Campisi (91’) per il definitivo 2-2.

CLASSIFICA CCJL-A – AUTUNNO

PTGVNPPPGFGS
Chiasso166510-3174
Lugano156501-6248
Bellinzona146420-9227
Kriens136411-3219
Team Obwalden106312-21311
Schattdorf96303-11916
Sassariente76213-31115
Küssnacht Weggis66204-5715
Zug 9456123-41115
INSEMA36105-2818
Rothenburg36105-2528
Aegeri26024-2719