Il campionato si chiude con un’altra brutta notizia per le ticinesi, dopo il Losone abbandona la categoria anche il Mendrisio, scavalcato all’ultima giornata dal Küssnacht Weggis

Il Mendriso accompagna il Losone negli Allievi A1 perdendo la categoria, scavalcato al terzultimo posto della classifica dal Küssnacht Weggis che nell’ultima partita di campionato ha vinto 3-0 contro l’Aegeri raggiungendo così la salvezza. Nel prossimo campionato autunnale (stagione 2019/2020) saranno quindi soltanto cinque (e non sei) le squadre ticinesi ai nastri di partenza dei Coca Cola A: Chiasso, Bellinzona, Lugano, Insema e il neo promosso Sassariente.

Che peccato anche per il Chiasso che per un soffio non è riuscito a vincere il campionato primavera, terminando comunque al primo posto del girone in compagnia di Rothenburg, Zug e Bellinzona, ma “ufficialmente” terzo classificato per la peggior classifica fair play dietro a Rothenburg (vincitore non solo del girone primaverile, ma anche campione assoluto svizzero della categoria Allievi A grazie al successo ottenuto nelle finalissime di Zurigo disputate nel weekend) e Zug 94 (2° posto). Giù dal podio invece il Bellinzona che come anticipato ha chiuso la stagione con gli stessi delle prime tre della classe (25 punti), ma finito quarto in classifica per le 17 penalità fair play rispetto alle 13 del Chiasso, 12 dello Zug e 4 soltanto del meno cattivo di tutti Rothenburg.

Il Chiasso di Dario Rota, a cui vanno comunque tantissimi complimenti perché sia nel girone autunnale (primo classificato insieme al Lugano) che in quello primaverile si è dimostrato una delle migliori formazioni della categoria, nel finale di stagione ha probabilmente pagato la stanchezza di avere dovuto giocare le ultime tre partite del campionato nell’arco di appena 5 giorni, vincendo prima contro Lugano (4-1) e Bellinzona (2-0), ma poi dovendosi arrendere 4-3 di fronte al Rothenburg nell’ultima giornata della stagione.

VERDETTI PRIMAVERA – COCA COLA A 2018/2019

Campione: Rothenburg (25 punti, 4 pt penalità fair play).

Secondo classificata: Zug (25 punti, 12 pt penalità fair play).

Terza classificata: Chiasso (25 punti, 13 pt penalità fair play).

Le altre squadre ticinesi (salve): Bellinzona (4° posto), Lugano (6° posto), Insema (7° posto).

Retrocesse negli Allievi A1: Mendrisio (11° posto) e Losone (12° posto).

CLASSIFICA PRIMAVERA

PTGVNPPPGFGS
Rothenburg a2511812-44414
Zug 94 a2511812-124921
Chiasso2511812-133515
Bellinzona2511812-174815
Team Obwalden2111704-93322
Lugano1911614-134116
Insema1711524-292222
Aegeri a911308-11459
Schattdorf711218-51447
Küssnacht Weggis I711218-71544
Mendrisio611137-71332
Losone Sportiva511128-142041

VERDETTI AUTUNNO – COCA COLA A 2018/2019

Campione d’inverno: Lugano (28 punti, 5 pt penalità fair play).

Secondo classificata: Chiasso (28 punti, 22 pt penalità fair play).

Terza classificata: Bellinzona (21 punti, 16 pt penalità fair play).

Le altre squadre ticinesi (salve): Taverne (6° posto) e Losone (8° posto).

Retrocesse negli Allievi A1: Team Kickers (11° posto) e Altdorf (12° posto).

Potrebbero interessarti anche queste notizie: