Nel suo primo incontro del Gruppo 3 di qualificazione alla prossima edizione dei Campionati Europei Under 21, la Svizzera si impone secondo logica nel Principato del Liechtenstein

Un po’ come capitato per la selezione maggiore, anche i ragazzi guidati dal ticinese Mauro Lustrinelli hanno peccato di lucidità sotto porta, chiudendo solamente con cinque reti di scarto. A decidere la sfida sono stati i palloni messi in fondo alla porta avversaria da Andi Zeqiri (doppietta), Dan Ndoye, Noah Okafor e Filip Stojilković.

La giovane nazionale rossocrociata avrebbe potuto, e dovuto, chiudere la sfida con una differenza-reti maggiore, tanto è stato il dominio nel corso dell’intera gara, nella quale gli ospiti hanno anche colpito tre legni. Ma, a causa di un po’ di imperizia e di un po’ di spocchia la festa è stata «guastata».

I soli 774 spettatori presenti nella capitale Vaduz hanno assistito a un monologo elvetico e a una compagine di casa con nessun argomento utile a contrastare la forza di un gruppo mostratosi decisamente più forte in tutti i reparti.

***

Qualificazioni Campionati Europei 2021 Under 21, Gruppo 3 – Rheinpark Stadion, 774 spettatori

Liechtenstein U21-Svizzera U21 0-5 (0-1)

Arbitro – Paul McLaughlin (Irlanda) / Assistenti – Robert Clarke (Irlanda) e Eoin Michael Harte (Irlanda) / Quarto ufficiale – Graham Kelly (Irlanda)

Reti – 40′ Andi Zeqiri 0-1, 49′ Andi Zeqiri 0-2, 74′ Dan Ndoye 0-3, 77′ Noah Okafor 0-4, 92′ Filip Stojilković 0-5.

Ammoniti – 14′ Andrin Netzer, 30′ Jérémy Guillemenot, 53′ Yanik Frick, 79′ Noah Frommelt.

Liechtenstein (4-1-4-1) – Armando Majer; Philip Seemann (46′ Menderes Caglar), Rafael Grünenfelder, Fabian Unterrainer, Roman Spirig; Noah Frommelt; Pascal Koller (73′ Marco Marxer, 79′ Manuel Mikus), Andrin Netzer, Noah Frick, Tim Schreiber (46′ Lukas Graber); Yanik Frick (54′ Martin Marxer). Allenatore: Martin Stocklasa.

Svizzera (4-4-2) – Anthony Racioppi; Jordan Lotomba, Eray Cömert, Cédric Zesiger, Silvan Sidler; Petar Pušić (72′ Dan Ndoye), Bastien Toma, Toni Domgjoni (62′ Vasilije Janjičić), Noah Okafor (89′ Nias Hefti); Andi Zeqiri (72′ Nedim Bajrami), Jérémy Guillemenot (62′ Filip Stojilković). Allenatore: Mauro Lustrinelli.