Quattro giorni dopo il primo test invernale – vinto 3-1 contro il Ciliverghe -, nel tardo pomeriggio di oggi il Chiasso si è imbattuto in un avversario di tutt’altra caratura

Impegnati sul terreno sintetico dello Stade de Suisse, davanti a 950 spettatori, i rossoblù si sono scontrati con i campioni nazionali in carica dello Young Boys, uscendo dal campo in maniera onorevole. E questo nonostante i ragazzi guidati da mister Alessandro Lupi abbiano subìto due reti in avvio di ogni frazione (11′ Guillaume Hoarau e 49′ Vincent Sierro). A sette minuti dal triplice fischio finale, i ticinesi hanno avuto la forza di dimezzare lo scarto con Leutrim Kryeziu. La rimonta è però terminata lì.

***

BSC Young Boys-FC Chiasso 2-1 (1-0)

Reti – 11′ Guillaume Hoarau 1-0, 49′ Vincent Sierro 2-0, 83′ Leutrim Kryeziu 2-1.

BSC Young Boys (4-1-4-1) – Marco Wölfli (46′ Dario Marzino); Jordan Lotomba, Simon Geiger, Nicolas Bürgy, Pascal Schüpbach (77′ Breston Malula); Vincent Sierro; Marvin Spielmann, Samuel Kasongo (67′ Samuel Ballet), Esteban Petignat, Miralem Sulejmani (77′ Gianluca Romano); Guillaume Hoarau.

FC Chiasso (5-3-2) – (formazione iniziale) – Loïc Jacot; Fabio Dixon, Kreshnik Hajrizi, Bruno Martignoni, Giuseppe Aquaro, Sebastian Malinowski; Sofian Bahloul, Alexis Antunes, Stefan Wolf; Mickaël Almeida, Rodrigo Pollero.

(nella foto: un’istantanea dell’amichevole di questo pomeriggio tra gialloneri e rossoblù disputata nella capitale federale – © BSC Young Boys)