Cinquantasei giorni dopo aver espugnato la Pontaise, il Chiasso affronterà nuovamente il Losanna. Al “Riva IV” la compagine vodese si presenterà da capolista sulla scorta di sei risultati utili consecutivi ma con un bottino di due soli punti conquistati nelle ultime due partite. La squadra di Fabio Celestini (Foto Archivio CHalcio) annovera tra le proprie file ben sei giocatori che hanno giocato tutte le partite. Lontana dal proprio Stadio Olimpico la compagine romanda ha conquistato sette punti in quattro partite perdendo unicamente alla Maladiere lo scorso 27 Luglio, cinque giorni prima della seconda sconfitta consecutiva con il Chiasso.

I rossoblu hanno perso due partite di fila in campionato (mai accaduto nel corso della gestione Schaellibaum) che fanno tre sommando quella di Coppa con lo YB. Particolarmente insufficiente la prova del reparto difensivo che in sostanza ha regalato mercoledì sera al Winterthur la prima vittoria interna stagionale. Un Chiasso chiamato a rispondere alle giuste domande che si sono posti gli appassionati, molti dei quali hanno arricciato il naso nei confronti delle scelte tecniche del Mister zurighese che contro il Winterthur non ha messo in campo la miglior formazione possibile. Gli errori commessi alla Schutzenwiese – specie quelli che hanno permesso ai leoni di andare a segno per ben tre volte – sono stati gravissimi. Il Chiasso ha incassato in due partite lontano dal proprio stadio ben sette delle undici reti totali che fanno comunque della difesa rossoblu la meno battuta del torneo dopo quella dell’Aarau. La partita di questa sera nasce all’insegna dell’incertezza e diventa ancor più importante alla luce del successo ottenuto dal Wohlen nei confronti del Bienne che di fatto ha contribuito all’affollamento di compagini ambiziosi in rotta verso i primi posti. Nel Chiasso torna a disposizione Luechinger, ma resta il dubbio sul possibile recupero di Monighetti. Tra i vodesi, assenze sicure per lo squalificato Kabacalman e per l’infortunato difensore Jetmir Krasniqi. In forse Rushenguziminega che soffre di alcuni problemi fisici, ma che tuttavia partirà comunque con i propri compagni. (dp)
Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

CCJL Allievi C: niente da fare per il Chiasso, ai ... Dal prossimo weekend al via playoff e playout, in palio c’è il titolo autunnale e la permanenza nei Coca Cola C Il Chiasso non ce l’ha fatta. Nel...
CCJL Allievi A: Chiasso con il brivido, il Lugano ... Losone salvezza matematica con due giornate di anticipo, bene anche il Taverne ma bisogna ancora soffrire La terzultima giornata del girone autun...
BCL: il punto dopo la giornata numero 11 Senza impressionare, con una forma anemica da otto punti in cinque partite, il Wil ha mantenuto il primo posto nella classifica di Challenge Leagu...
CCJL allievi C: super sfida Mendrisio-Chiasso, ma ... Al Rapid Lugano, in casa del Melezza Vallemaggia, basta un pareggio per vincere il girone. Sassariente e Acf Ticino si giocano il sesto posto &nb...
CCJL allievi A: Chiasso tre punti per avvicinarsi ... Taverne non rischiare di vivere le ultime due giornate con il cuore in gola, il Losone potrebbe già festeggiare la salvezza   Solo tre gior...
CCJL Allievi A: il Bellinzona affonda a Lugano, or... Ancora una sconfitta per il Taverne che adesso rischia grosso, bene invece il Losone che si porta a +4 dalla zona retrocessione Chiasso senza pro...
CCJL allievi A: piani di fuga per il Chiasso, batt... Taverne e Losone non possono più scherzare, vincendo le ultime tre giornate di campionato avrebbero tutto un altro sapore L’ottava giornata di ca...
CCJL Allievi C: Lugano e Rapid Lugano si giocheran... Resta viva la lotta per il quarto posto, ultimo valido per i playoff, la corsa è tra Mendrisio e Chiasso Restano appena due giornate al termine d...
CCJL Allievi A: davanti è fuga ticinese, Chiasso s... Taverne e Losone sconfitte, adesso non bisogna farsi prendere dal panico perché la salvezza è ancora ampiamente alla portata delle due squadre tic...
CCJL allievi A: incroci pericolosi, domani Chiasso... Le due pretendenti al titolo impegnate in due derby dal sapore particolare, Losone e Taverne non possono permettersi passi falsi La settima giorn...