Comunicato stampa

Alle scuole Canavée di Mendrisio mercoledì 5 dicembre si è svolta l’assemblea ordinaria del FC Mendrisio per la stagione 2017-2018. Ai soci, il comitato presieduto dall’avv. Sebastiano Pellegrini ha presentato il bilancio di una stagione che se sotto il profilo dei risultati sportivi della prima squadra, del settore allievi e dei veterani ha ottenuto buoni risultati, dal profilo invece finanziario ha comportato non pochi grattacapi. Solo il profondo radicamento nel tessuto sociale ed economico del sodalizio ha permesso, a stagione in corso, di correggere il tiro, cambiando il presidente (da Roberto Cavadini a Sebastiano Pellegrini) e coinvolgendo un gruppo di persone e sostenitori in grado di evitare conseguenze drammatiche. I conti della passata stagione chiudono con un deficit di 83 mila franchi, ma con la garanzia che si sono messe in atto misure di correzione e di rientro in grado di portare avanti la società. Così i soci hanno sì dato scarico della gestione dei conti al comitato uscente, ma all’unanimità hanno deciso di non fare altrettanto nei confronti dell’ex presidente Cavadini.

I soci presenti hanno poi confermato i membri di comitato eletti nell’assemblea straordinaria d’aprile (Sebastiano Pellegrini presidente, Luca Roncoroni vice presidente, Luca Rossi cassiere, Carlo Croci e Fabrizio Casali membri), eleggendo poi quali nuovi membri Giovanni Medici, Roland von Mentlen, GianMaria Pusterla e Daniele Ferrara, già operativi dal 1. luglio scorso.

Ora l’attenzione per il FC Mendrisio è focalizzata sul piano sportivo, con la grande sfida di mantenere il posto in Prima Lega, dopo un girone d’andata che ha fatto scivolare la squadra all’ultimo posto con soli 3 punti. Il settore tecnico, ha sottolineato Pellegrini, assieme al nuovo allenatore Stefano Bettinelli è all’opera per portare al comunale i giusti rinforzi per la difficile impresa.

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

ITA-2, il terzino svizzero Michel Morganella sospe... Il Padova, attuale diciottesima e penultima forza di Serie B, ha comunicato di aver sospeso e messo fuori rosa Michel Morganella Questa la nota sta...
RSL, lo Young Boys conferma le indiscrezioni: Mbab... Kevin Mbabu - © BSC Young Boys Il passaggio di Marvin Spielmann dal Thun allo Young Boys è divenuto ufficiale poc'anzi, così come il trasferimento...
Sion, Marco Degennaro prolunga il suo mandato in s... Marco Degennaro - © FC Sion Il Sion ha comunicato di aver prolungato il contratto al proprio direttore generale Marco Degennaro Il 48enne continu...
Sion, Frédéric Chassot nominato nuovo membro del C... Frédéric Chassot - © FC Sion Il Consiglio d'Amministrazione del Sion potrà d'ora in poi contare sulle conoscenze nel settore di Frédéric Chassot ...
ENG-2, l’ex bomber luganese Ezgjan Alioski o... L'ex bianconero Ezgjan Alioski, operatosi martedì al menisco, starà lontano dai campi per un periodo di 6-8 settimane - © Twitter (@ezgjanalioski) ...
San Gallo, dopo 17 anni di professionismo Tranquil... Al termine della stagione in corso, e dopo 17 anni di professionismo, Tranquillo Barnetta appenderà definitivamente gli scarpini al chiodo Ad annun...
Lugano, domenica 5 maggio 2019 contro il Lucerna a... © FC Lugano In occasione del prossimo incontro casalingo, quello di domenica 5 maggio 2019 alle ore 16:00 contro il Lucerna, il Lugano e Greenhope...
Calciomercato, battute conclusive per il passaggio... © Twitter BSC Young Boys La sconfitta rimediata ieri pomeriggio dallo Young Boys in casa del Neuchâtel Xamax è stata anticipata dalla notizia che ...
Zurigo, la conquista della salvezza non passerà da... Hekuran Kryeziu (a sinistra), qui in contrasto con il bianconero Numa Lavanchy - © Keystone/FCZ Lo Zurigo dovrà cercare di conquistare la salvezza...
Ivo Frosio e Karl Grob, in tre giorni il mondo del... Karl Grob - © Keystone/FCZ Giovedì 18 aprile era toccato a Ivo Frosio lasciare il mondo terreno, sabato 20 è stato raggiunto da Karl Grob. Nel bre...