Partita equilibrata e ben giocata da entrambe le squadre, la squadra di Gatti si è dimostrata superiore dal punto di vista atletico, di Andrea Ceriani il gol decisivo

Il Vedeggio (2L) ristabilisce le gerarchie, la squadra di Gatti vince 1-0 (solo ai supplementari) contro l’Agno (4L) ed la prima semifinalista della Coppa Ticino. Man of the match Andrea Ceriani, suo il gol al 110’ che ha deciso l’incontro.

AGNO – VEDEGGIO 0-1 (dts)

Partita combattuta ed equilibrata in cui entrambe le squadre, ben disposte in campo, hanno lottato su ogni pallone. La due categorie di differenza si sono viste soprattutto sotto il punto di vista fisico con il Vedeggio più performante, veloce e potente. Nel primo tempo meglio gli ospiti che hanno costruito tanto senza però riuscire a concretizzare, complice anche il terreno di gioco non in perfette condizioni. Nell’arco della gara l’Agno non è però rimasto a guardare, la squadra di Peverelli si è resa pericolosa in almeno un paio di occasioni non sfruttate dagli attaccanti biancorossi. Due le traverse colpite, nel primo tempo dal Vedeggio e nella ripresa dall’Agno con Gaspar.

Nei tempi supplementari i padroni di casa sono partiti subito forte, sfiorando il vantaggio ma anche sbilanciandosi forse un po’ troppo in avanti. Da un’azione di contropiede è nato il gol che ha deciso il match, Vedeggio micidiale con una veloce ripartenza e rete qualificazione segnata da Andrea Ceriani. Nel finale due espulsioni, entrambe per l’Agno, doppia ammonizione prima per Bonanno (110’) e poi per Larrosa (114’).

Nel Vedeggio migliori in campo Ivan Komadina e Andrea Pavanello, per l’Agno invece molto bene Mattia Picariello (entrato nella ripresa con tantissima personalità) e tutta la difesa diretta in modo egregio da capitan Marco Baroni.

A fine partita un po’ deluso (ma solo per il risultato) il vice presidente dell’Agno Sacha Cattelan: «Mi dispiace per l’eliminazione che, come l’anno scorso, è maturata nei tempi supplementari dei quarti di finale di Coppa Ticino. Ma sono anche orgoglioso per un dato: da quando l’Agno è rinato un paio di anni fa, nei 90’, non ha mai perso una partita. Le uniche due sconfitte che abbiamo subito nelle ultime due stagioni sono sempre arrivate dalla Coppa Ticino e sempre ai supplementari. C’è un po’ di amarezza perché forse ai rigori avremmo potuto spuntarla, ma al tempo stesso sono contento perché abbiamo tenuto testa a una squadra di due categorie superiori».

PROGRAMMA – QUARTI DI FINALE (gara unica)

Agno (4a) – Vedeggio (2a) 0-1 dts

Giovedì 18 aprile

Solduno (3a) – Sementina (3a)

Lema (4a) – Rapid Lugano (2a)

Mercoledì 8 maggio

Gambarogno – Contone (2a) – AS Castello (2a)

RISULTATI – OTTAVI DI FINALE (gara unica)

Lema (4a) – Balerna (2a) 1-0

Malcantone (3a) – Sementina (3a) 1-2

Locarno (5a) – Agno (4a) 0-1

Castello (2a) – Losone (2a) 6-5 dcr

Monte Carasso (3a) – Solduno (3a) 1-4 dcr

Vedeggio (2a) – Vallemaggia (2a) 2-1

Arbedo (2a) – Gambarogno Contone (2a) 0-1

Rapid Lugano (2a) – Cadenazzo (2a) 1-0 dts

RISULTATI – SEDICESIMI DI FINALE (gara unica)

Sementina (3a) – Riarena (2a) 4-0

Tegna (5a) – Vallemaggia (2a) 0-3

Malcantone (3a) – Minusio (2a) 1-0

Taverne (3a) – Balerna (2a) 2-7

Portoghesi Ticino (5a) – Rapid Lugano (2a) 0-2

Ceresio (4a) – Agno (4a) 0-2

Moesa (3a) – Solduno (3a) 0-1

Ascona (2a) – Cadenazzo (2a) 1-3

Carassesi (3a) – Arbedo (2a) 0-3

Someo (4a) – Castello (2a) 0-2

Monte Carasso (3a) – Vacallo (3a) 3-2

Coldrerio (3a) – Vedeggio (2a) 1-2

Locarno (5a) – Monteceneri (3a) 6-1

Audax Gudo (5a) – Lema (4a) 1-6

Tenero – Contra (3a) – Gambarogno Contone (2a) 1-3

Losone (2a) – Moderna (5a) 9-0

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L, sintesi e classifica della 24ª giornata: il Ga...   Arbedo ancora sconfitto, Vedeggio e Morbio mettono nel mirino il quarto posto; ko Losone, la squadra di Bontognali rischia di essere risuc...
3L-1: Riva beffato allo scadere e salvezza rimanda...   Bella partita, giocata bene da entrambe le squadre che si sono affrontate senza fare troppi calcoli Pareggio beffardo per il Riva, 2-2 co...
3L: Poker del Collina contro l’Insubrica L’anticipo di venerdì sera tra Insubrica e Collina d’Oro finisce con un secco 0-4 per gli ospiti che, dopo il passo falso di settimana corsa p...
5L, presentazione 21ª giornata: promozione, cosa d...   Nel Gruppo 1 con una vittoria lo Stabio festeggerebbe la promozione; nel Gruppo 2 serve un punto al Gnosca; nel Gruppo 3 tremano i Portoghesi...
Calcio regionale, Neuchâtel Xamax e ASI Audax-Friû... © xamax.ch Il Neuchâtel Xamax ha comunicato di aver sottoscritto una collaborazione con l'ASI Audax-Friûl per rinforzare le basi del calcio regional...
4L, presentazione 21ª giornata: Ligornetto per un’...   Nel Gruppo 1 Basso Ceresio-Canobbio e Savosa Massagno-Gravesano Bedano ultimi 180’ tra paradiso e inferno; nel Gruppo 2 quasi tutto già de...
3L-2, presentazione 24ª giornata: ultime speranze ...   Carassesi-Claro vale un’intera stagione, occasione per la Pro Daro di uscire dalle sabbie mobili, il Giubiasco cerca l’impresa in casa del...
2L, presentazione 24ª giornata: salgono le quotazi...   Con nove punti ancora a disposizione non è finita per Riarena e Ascona, per il terzo posto Castello padrone del proprio destino Terzultim...
3L: Il Coldrerio travolge il Breganzona e conferma... È una passeggiata per il Coldrerio nei confronti del Breganzona. Con l’1 a 6 di questa sera, ottenuto anche grazie alle doppiette di Hoxha e Spa...
3L-1, presentazione 24ª giornata: blitz primato pe...   Collina d’Oro è ancora troppo presto per arrendersi, il Pura si gioca tutto nello scontro diretto con il Monteceneri: retrocessione matema...