Sorprese Arosio e Basso Ceresio che si qualificano ai 16ⁱ eliminando rispettivamente Insubrica e Verscio, il Malcantone rispetta invece il pronostico mandando a casa la Campionese

Che colpi per Arosio (5L) e Basso Ceresio (4L) che si qualificano ai 16ⁱ di finale di Coppa Ticino eliminando rispettivamente Insubrica (3L) e Verscio (3L). Tutto invece come da pronostico per il Malcantone (2L), qualificatosi ai sedicesimi grazie alla vittoria per 2-0 in casa della Campionese (4L).

Il tonfo più grande lo ha fatto l’Insubrica di Palombella, che in questo avvio di stagione non riesce proprio a trovare la quadratura del cerchio: 6 sconfitte e 1 pareggio in 7 partite ufficiali, e domenica in campionato c’è l’Agno. Insubrica sconfitta 5-2 dall’Arosio di Gianinazzi, squadra di due categorie inferiori. Sembra iniziare bene la serata dell’Insubrica, al 7’ in vantaggio con Angelo Scicolone. Poi però, tra il 42’ e il 44’, l’Arosio ribalta il risultato con Nicola Brumana e un rigore di Luca Colucci. La squadra di Palombella non ci sta e reagisce subito pareggiando 2-2 con Maki (45’ + 2’). Nella ripresa i padroni di casa premono sull’acceleratore e, trascinati da uno splendido Nicola Brumana (altri due gol) e da Davide Pisano (rete al 69’), si impongono 5-2, con l’Insubrica che chiude l’incontro anche in inferiorità numerica per l’espulsione al 74’ di Alessandro Tolone (doppio giallo).

Grande partita e qualificazione ai 16ⁱ di finale anche per il Basso Ceresio di Enrico Lorenzon, 3-1 casalingo contro il Verscio di Broggini. Padroni di casa in vantaggio al 43’ con Marco Comendulli e raddoppio all’11’ della ripresa firmato da Daniele Turcato. Il Basso Ceresio non rischia praticamente niente e all’83’ chiude di fatto il match complice un’autorete di Mattia Gago (3-0). In pieno recupero definitivo 3-1 di Fabio Brunner (Verscio).

A fine partita molto soddisfatto mister Lorenzon del Basso Ceresio: «Dopo le due brutte sconfitte in campionato dovevano darci una sveglia. I miei ragazzi hanno risposto alla grande, con una bella vittoria, frutto soprattutto di un’ottima prestazione. Non credo che il Verscio ci abbia sottovalutato o che non avesse interesse ad andare avanti in Coppa, solo che ieri la mia squadra ha giocato alla grande. Nel primo tempo abbiamo dominato e sono molto contento perché ho visto tante cose buone soprattutto da quei ragazzi che in questa prima parte della stagione hanno giocato di meno. Adesso torniamo a pensare al campionato – ha concluso mister Lorenzon – abbiamo due partite casalinghe contro Stella Capriasca e Bioggio e in entrambe mi aspetto lo stesso atteggiamento visto ieri sera contro il Verscio, solo con questa fame possiamo pensare di essere protagonisti e toglierci delle soddisfazioni».

QUALIFICATE AI 16ⁱ DI FINALE

Seconda Lega: Coldrerio, Ascona, Rapid Lugano, Arbedo, Cadenazzo, Malcantone.

Terza Lega: Lusiadas, Ravecchia, Collina d’Oro, Solduno, Losone, Rancate, Riarena, Gordola, Azzurri, Comano.

Quarta Lega: Giubiasco, Locarno, Basso Ceresio.

Quinta Lega: Rapid Lugano 2, Arosio.

PROGRAMMA – TRENTADUESIMI DI FINALE

Arosio (5L) – Insubrica (3L) 5-2

Campionese (4L) – Malcantone (2L) 0-2

Basso Ceresio (4L) – Verscio (3L) 3-1

Mercoledì 2 ottobre

20:30 Moderna (5L) – Blenio (3L)

20:30 Tenero – Contra (3L) – Sant’Antonino (3L)

20:30 Lema (4L) – Vedeggio (2L)

20:30 Pro Daro (3L) – Morbio (2L)

20:30 Ceresio (4L) – Balerna (2L)

20:30 Semine (3L) – Minusio (2L)

20:30 Boglia Cadro (4L) – Taverne 2 (3L)

Martedì 8 ottobre

20:30 Canobbio (5L) – Rapid Bironico (5L)

Mercoledì 9 ottobre

20:30 Tegna (5L) – Sementina (2L)

20:30 Agno 1 (3L) – Vacallo (3L)

20:30 Monte Carasso (3L) – Castello (2L)

RISULTATI – TRENTADUESIMI DI FINALE

Riviera (5L) – Coldrerio (2L) 0-4

Audax Gudo (5L) – Lusiadas (3L) 1-5

Verzaschesi (4L) – Ravecchia (3L) 1-4

Moesa 2 (5L) – Collina d’Oro (3L) 1-6

Stella Capriasca (4L) – Ascona (2L) 0-1

Solduno (3L) – Vallemaggia (2L) 5-3 dcr

Losone (3L) – Monteceneri (3L) 9-8 dcr

Carassesi (3L) – Rapid Lugano 1 (2L) 1-5

Ligornetto (3L) – Arbedo (2L) 2-4

Breganzona (4L) – Rancate 1 (3L) 3-4

Makedonija (5L) – Giubiasco (4L) 1-3

Pollegio (5L) – Riarena (3L) 1-4

Gordola (3L) – Cademario (2L) 5-4

Azzurri (3L) – Melide 1 (3L) 3-2

Savosa Massagno (5L) – Cadenazzo (2L) 0-7

Rapid Lugano 2 (5L) – Riva (3L) 2-1

Gnosca (4L) – Comano (3L) 3-6

Locarno (4L) – Moesa 1 (3L) 9-1

RISULTATI – II TURNO INTERMEDIO

Maroggia (3L) – Blenio (3L) 1-2

Gorduno (5L) – Stella Capriasca (4L) 1-2

Arosio (5L) – Codeborgo (5L) 1-0

Someo (4L) – Taverne 2 (3L) 1-2

Arzo (5L) – Riarena (3L) 1-2

Campionese (4L) – Rovio (4L) 4-2

Camorino (4L) – Rancate (3L) 0-5

RISULTATI – I TURNO PRELIMINARE

Aquila (5L) – Camorino (4L) 3-4 dts

Porza (5L) – Ceresio (4L) 2-6 dts

Gorduno (5L) – Isone (5L) 3-2

Canobbio (5L) – Biaschesi (4L) 3-2 dts

Leventina Calcio (4L) – Rapid Bironico (5L) 1-4

Rovio (4L) – Melide 2 (5L) 5-1

Rorè (4L) – Someo (4L) 3-4

Drina Iragna (5L) – Stella Capriasca (4L) 0-2

Arosio (5L) – Bodio (5L) 3-0

Tegna (5L) – Agno 2 (5L) 3-0 TAV

Riviera (5L) – Claro (4L) 4-1

Aramaici Suryoye (5L) – Verzaschesi (4L) 3-4 dcr

Rancate 2 (5L) – Gnosca (4L) 1-6

Sessa (5L) – Basso Ceresio (4L) 1-2 dts

Origlio Ponte Capriasca (5L) – Moderna (5L) 2-3

Lusitanos (5L) – Pollegio (5L) 1-2

Arzo (5L) – Intragna (4L) 3-0

Lema (4L) – Pura (4L) 2-0

Villa Luganese (5L) – Boglia Cadro (4L) 0-7

Lodrino (5L) – Audax Gudo (5L) 0-3

Makedonija (5L) – Brissago (4L) 3-2

Rapid Lugano 2 (5L) – Bioggio (4L) 3-0

Preonzo (5L) – Giubiasco (4L) 0-4

Moesa 2 (5L) – Chironico (5L) 3-0

Atletico Lugano (5L) – Codeborgo (5L) 2-3

Campionese (4L) – Gravesano Bedano (4L) 6-1

Stabio (4L) – Locarno (4L) 2-4

Savosa Massagno (5L) – Pedemonte (5L) 2-1

Portoghesi Ticino (5L) – Breganzona (4L) 0-7