Vittoria a largo respiro per un Locarno che non cessa di migliorare.

Contro il Monteceneri i Bianchi hanno fatto un altro passo in avanti sia per qualità del calcio che per intensità. Non tragga però in inganno il risultato finale: i verbanesi hanno preso il largo solo nella ripresa, quando il Monteceneri è calato vistosamente sotto il punto di vista fisico. Finché il fiato ha tenuto, gli ospiti hanno giocato alla pari con i loro avversari e hanno spesso messo in difficoltà una retroguardia del Locarno spesso presa di infilata. Con dei lanci lunghi in direzione del mobilissimo Lovisi e del roccioso Agatic, il Monteceneri ha infatti creato più di un grattacapo al Locarno.

Passato in vantaggio al 19’ con Jovic, bravo a incornare in rete un centro perfetto di Petric, l’undici di Frigomosca si è visto poi raggiungere al 29’ con Manetti, andato in rete alla fine di una manovra di pregevole fattura. Dopo una decina di minuti di netta marca luganese, il Locarno ha ripreso in mano le redini dell’incontro e ha creato almeno in un paio di circostanze le premesse per tornare in vantaggio. Complice però principalmente l’imperizia degli avanti locarnesi, non se n’è fatto nulla e si è andati alla pausa sul giusto risultato di 1-1.

Ad inizio ripresa il Locarno ha cambiato ritmo e già dopo pochi secondi ha avuto la ghiotta possibilità di andare in rete per la seconda con Petric, che ha invece tirato malissimo un rigore causato da un atterramento in area ai danni di Ziccardi. Al 54’ però, lo stesso Petric ha messo il sigillo sulla rete del nuovo vantaggio e da lì in poi l’incontro è diventato completamente in discesa per i padroni di casa. Contro un avversario in evidente debito di fiducia, derivante dai brutti risultati ottenuti finora in campionato, le bianche casacche hanno cominciato a macinare gioco e la rete del 3-1 di Grgic è stata quella che ha tagliato definitivamente in due la sfida. Da lì in poi il Locarno ha dilagato, andando in rete due volte con Ziccardi e poi con un eurogoal di Bottega, autore di una conclusione di contro balzo che è andata ad infilarsi sott’asta.

Dopo questa tutto sommato agevole qualificazione per gli ottavi di Coppa, il Locarno si rituffa ora nel campionato. Sola squadra imbattuta nel suo gruppo di quinta lega, i bianchi ospiteranno sabato alle 19.30 al Lido il Moderna, prima di una serie di sfide che li vedranno affrontare tutta una serie di avversari diretti. Dal canto suo il Monteceneri, sempre alla ricerca del primo punto nel gruppo 1 di terza lega, si recherà sul campo del Vacallo sabato alle 18.30.

Tabellino Locarno-Monteceneri 6-1 (1-1)

Locarno: Schoenwetter; Mladjenovic; Petric; Matkovic; Jovic; Ziccardi; Ejjaad; Grimani; Daldoss; Donati; Gamba. A disposizione: Mustafi; Grgic; Petrov; Beretta; Bottega; Akai

Monteceneri: Enea Passerini; Spinelli, Manetti; Riva; Naroyan; Giovanora; Barchitta; Zekan; Agatic; Lovisi; Serrao. A disposizione: Scoglio; Mesquita; Ferrini; Akbas; Santos; René Passerini.

Reti: 19’ Jovic 1-0; 29’ Manetti 1-1; 54’ Petric 2-1; 74’ Grgic 3-1; 82’/88’ Ziccardi 5-1; 91’ Bottega 6-1.

Note: Stadio Lido, 270 spettatori. Serata ideale, campo in buone condizioni. Al 47’ Petric sbaglia un calcio di rigore (alto)

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

5L: Locarno, 6-1 ai portoghesi e promozione in Qua... C’è stata partita solo nella prima mezz’ora nella sfida al vertice del gruppo 3 di quinta lega, finché il Locarno non ha cambiato ritmo e ha fatto v...
Coppa Ticino: Gambarogno Contone seconda finale in... Dopo una grande partenza del Vedeggio e un rigore parato da Martinoli, la squadra di Peschera si sveglia conquistando la finale grazie a Natiello ...
Coppa Ticino: questa sera penultimo atto, c’è la s... I rossoneri di Peschera sono ancora in corsa per uno straordinario double, il Vedeggio di Gatti può dedicarsi anima e corpo alla conquista della f...
Coppa Ticino: Castello rimontato tre volte, il Gam...   Tre volte in svantaggio la squadra di Peschera ribalta 4-3 l’undici di Stefani raggiungendo in semifinale Sementina, Vedeggio e Rapid Luga...
Coppa Ticino: Gambarogno Contone-Castello, questa ... Chi tra Peschera o Stefani raggiungerà in semifinale Vedeggio, Sementina e Rapid Lugano? Partita da 1X2, impossibile fare un pronostico Questa se...
Ultim’ora! 100 anni della FTC alla Fiera Tis... Questa sera al Centro Esposizioni di Lugano alla fiera PrimExpo alle ore 20.00, si festeggeranno i 100 anni della Federazione Ticinese di Calcio. I...
Coppa Ticino: Sementina e Rapid Lugano raggiungono... Al Lema non è riuscita l’ennesima impresa di eliminare un’altra squadra di Seconda Lega, Sementina più forte, ora la squadra di Di Federico può pe...
Coppa Ticino: Agno fuori ai supplementari, il Vede... Partita equilibrata e ben giocata da entrambe le squadre, la squadra di Gatti si è dimostrata superiore dal punto di vista atletico, di Andrea Cer...
Coppa Ticino: Agno, Lema e Solduno per l’impresa, ... A caccia delle semifinali: Vedeggio, Sementina e Rapid Lugano hanno il favore del pronostico, ma tutte e tre giocheranno contro chi non ha nulla d...
Coppa Ticino: la competizione entra nel vivo, Bale... Tutti i risultati, le qualificate e il programma dei quarti di finale: Lema la sorpresa, Gambarogno la favorita, Sementina l’outsider È il Lema l...