Tutti i risultati, le qualificate e il programma dei quarti di finale: Lema la sorpresa, Gambarogno la favorita, Sementina l’outsider

È il Lema l’ultima qualificata ai quarti di finale di Coppa Ticino (in programma mercoledì 17 aprile). Dopo aver spedito a casa il Morbio, la squadra di Alfredo Pedrini si è ripetuta contro il Balerna eliminandolo 1-0 grazie a un gol di Daniele Betti. Lema vera sorpresa di questa Coppa Ticino, più dell’Agno. C’è una differenza tra queste due squadre di Quarta Lega, entrambe bravissime a essere ancora in gioco nonostante la categoria di appartenenza (Quarta Lega): il Lema ha affrontato un percorso più complicato facendo cadere parecchie teste illustri.

LEMA E AGNO, PERCORSI A CONFRONTO

Lema > Lodrino (5L), Morbio (2L), Audax Gudo (5L) e Balerna (2L).

Agno > Origlio Ponte Capriasca (5L), Pro Daro (3L), Ceresio (4L) e Locarno (5L).

BALERNA FUORI, CHI È LA FAVORITA?

Ora che il Balerna è stato eliminato chi è la squadra favorita per la vittoria finale? Mercoledì 17 aprile uno dei quarti di finale sarà Castello-Gambarogno Contone. Bene. Dalla vincente di questa sfida uscirà probabilmente il nome della squadra che alzerà la coppa, con il Gambarogno forse in leggero vantaggio. Attenzione però anche a Vedeggio e Sementina: la squadra di Gatti ai quarti affronterà l’Agno, mentre quella di Di Federico dovrà vedersela con il Solduno. Vedeggio e Sementina, che quest’anno hanno già dimostrato di essere due ottimi collettivi, avranno il vantaggio della categoria (il Vedeggio) e di giocare senza l’assillo del campionato: il Sementina ha blindato il primo posto nel Gruppo 2 di Terza Lega (+17 sulla seconda in classifica), mentre il Vedeggio (quarto in classifica in Seconda Lega) è salvo da un pezzo ma allo stesso tempo è troppo lontano dalla vetta per poter ancora sperare nella promozione. In conclusione però non è semplice fare un pronostico, in 90’ può succedere di tutto, alzi la mano chi avrebbe scommesso sul Lema e invece…

QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

Seconda Lega: Castello, Vedeggio, Gambarogno Contone, Rapid Lugano.

Terza Lega: Sementina, Solduno.

Quarta Lega: Agno, Lema.

Quinta Lega: nessuna.

PROGRAMMA – QUARTI DI FINALE (gara unica, mercoledì 17 aprile)

Agno (4a) – Vedeggio (2a)

Gambarogno – Contone (2a) – AS Castello (2a)

Lema (4a) – Rapid Lugano (2a)

Solduno (3a) – Sementina (3a)

RISULTATI – OTTAVI DI FINALE (gara unica)

Lema (4a) – Balerna (2a) 1-0

Malcantone (3a) – Sementina (3a) 1-2

Locarno (5a) – Agno (4a) 0-1

Castello (2a) – Losone (2a) 6-5 dcr

Monte Carasso (3a) – Solduno (3a) 1-4 dcr

Vedeggio (2a) – Vallemaggia (2a) 2-1

Arbedo (2a) – Gambarogno Contone (2a) 0-1

Rapid Lugano (2a) – Cadenazzo (2a) 1-0 dts

RISULTATI – SEDICESIMI DI FINALE (gara unica)

Sementina (3a) – Riarena (2a) 4-0

Tegna (5a) – Vallemaggia (2a) 0-3

Malcantone (3a) – Minusio (2a) 1-0

Taverne (3a) – Balerna (2a) 2-7

Portoghesi Ticino (5a) – Rapid Lugano (2a) 0-2

Ceresio (4a) – Agno (4a) 0-2

Moesa (3a) – Solduno (3a) 0-1

Ascona (2a) – Cadenazzo (2a) 1-3

Carassesi (3a) – Arbedo (2a) 0-3

Someo (4a) – Castello (2a) 0-2

Monte Carasso (3a) – Vacallo (3a) 3-2

Coldrerio (3a) – Vedeggio (2a) 1-2

Locarno (5a) – Monteceneri (3a) 6-1

Audax Gudo (5a) – Lema (4a) 1-6

Tenero – Contra (3a) – Gambarogno Contone (2a) 1-3

Losone (2a) – Moderna (5a) 9-0