Finisce ai sedicesimi di finale la favola dell’Arosio, che di è arreso spaventando il Rancate; vittoria dell’Arbedo sul Minusio, negli ottavi di finale i biancorossi dovranno vedersela contro l’Agno

Collina d’Oro, Locarno, Balerna, Ascona e Sementina qualificate ai quarti di finale di Coppa Ticino, Rancate e Arbedo hanno invece superato i sedicesimi (battendo rispettivamente Minusio e Arosio) e agli ottavi di finale sfideranno Agno e Castello. Resta ancora da giocare un solo sedicesimo di finale: Comano-Coldrerio che scenderanno in campo martedì 19 novembre.

OTTAVI DI FINALE – Grazie a un rigore di Renato Sergi al 79’ il Collina d’Oro ha battuto 2-1 il Taverne. Nel primo tempo i gialloblù si erano portati in vantaggio con Kevin Sterza, ma al 71’ erano stati ripresi da Gioele Dell’Era. Nessun problema per il Locarno che ha travolto 5-0 il Sant’Antonino andando in gol con cinque giocatori diversi: Youssef Ejjaad (7’), Alessandro Grimani (23’), Sebastiano Calogero (31’), Franco Toresani (68’), Anto Petric (70’). Quasi allo scadere Sant’Antonino in dieci uomini per l’espulsione di John Fabiano.

Vittorio targata Emanuele Fiori per il Balerna che ha superato 2-1 in rimonta il Cadenazzo, passato in vantaggio per primo con Rojdan Peker (5’). Dopo la doppietta di Fiori (in gol al 36’ e al 76’), il Balerna ha chiuso il match in nove giocatori per le espulsioni (entrambe doppio giallo) prima di Daniele Fiori (82’) e poi di Sacha Piccioli (89’). È stata una vera e propria battaglia, ma alla fine il Sementina è riuscito a spuntarla 1-0 in casa del Solduno: il gol che ha deciso il match lo ha segnato Juan Bautista Marchini al 34’ del primo tempo, poi piano piano la squadra di Di Federico ha iniziato a perdere i pezzi chiudendo la sfida in 8 giocatori per le espulsioni (tutte per doppia ammonizione) di Gallo Siqueira (49’), Daniel Panizzolo (70’) e Juan Bautista Marchini (84’). Infine gara equilibrata e combattuta anche quella tra Losone e Ascona, ma alla fine a festeggiare il passaggio del turno sono stati i biancoblu di Dos Santos vittoriosi 5-4 ai calci di rigore.

SEDICESIMI DI FINALE – Vittoria in rimonta per l’Arbedo di Rivera, 3-1 in casa del Minusio. La squadra di Nicolò è passata per prima in vantaggio con Andrea Minelli (14’), poi si è fatta recuperare e sorpassare da una doppietta di Velibor Simic (20’ e 83’) e dalla rete di Patrick Citrini (53’). Il Minusio ha concluso la partita in dieci giocatori per l’espulsione all’84’ di Mattia Bragagnolo (doppia ammonizione). Agli ottavi di finale l’Arbedo incontrerà l’Agno. Nell’altro sedicesimo di finale giocato ieri sera l’Arosio di Gianinazzi (5L) si è arreso con onore al Rancate (3L). La squadra di Padula si è imposta 3-2 in rimonta grazie a una doppietta nella ripresa di Sebastiano Livi. L’Arosio aveva chiuso la prima parte di gara in vantaggio 2-1 grazie alle reti di Alessio Brumana e Brian Masucci, che avevano ribaltato il gol iniziale di Filippo Chinchio. Negli ottavi di finale il Rancate sfiderà il Castello.

RISULTATI – OTTAVI DI FINALE

Collina d’Oro (3L) – Taverne (3L) 2-1

Locarno (4L) – Sant’Antonino (3L) 5-0

Balerna (2L) – Cadenazzo (2L) 2-1

Losone (3L) – Ascona (2L) 4-5

Solduno (3L) – Sementina (2L) 0-1

Agno (3L) – Arbedo (2L)

Rancate (3L) – Castello (2L)

Malcantone (2L) – Comano (3L) / Coldrerio (2L)* martedì 19 novembre

QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

Seconda Lega: Sementina, Balerna, Ascona, Castello, Malcantone.

Terza Lega: Collina d’Oro.

Quarta Lega: Locarno.

Quinta Lega: nessuno.

RISULTATI – SEDICESIMI DI FINALE

Minusio (2L) – Arbedo (2L) 1-3, Arosio (5L) – Rancate (3L) 2-3, Taverne (3L) – Rapid Lugano (2L) 3-1, Canobbio (5L) – Malcantone (2L) 1-6, Locarno (4L) – Blenio (3L) 5-0, Pro Daro (3L) – Agno (3L) 0-2, Rapid Lugano 2 (5L) – Castello (2L) 2-4, Sementina (2L) – Vedeggio (2L) 5-3 dcr, Basso Ceresio (4L) – Sant’Antonino (3L) 1-2, Gordola (3L) – Balerna (2L) 0-5, Losone (3L) – Ravecchia (3L) 4-0, Riarena (3L) – Ascona (2L) 0-2, Giubiasco (4L) – Solduno (3L) 1-6, Azzurri (3L) – Cadenazzo (2L) 0-5, Collina d’Oro (3L) – Lusiadas (3L) 2-0.

RISULTATI – TRENTADUESIMI DI FINALE

Tegna (5L) – Sementina (2L) 0-6, Agno 1 (3L) – Vacallo (3L) 5-1, Monte Carasso (3L) – Castello (2L) 0-4, Canobbio (5L) – Rapid Bironico (5L) 2-1, Moderna (5L) – Blenio (3L) 0-3, Tenero Contra (3L) – Sant’Antonino (3L) 0-2, Lema (4L) – Vedeggio (2L) 0-2, Pro Daro (3L) – Morbio (2L) 6-4 dcr, Ceresio (4L) – Balerna (2L) 1-4, Semine (3L) – Minusio (2L) 1-3, Boglia Cadro (4L) – Taverne 2 (3L) 2-4, Arosio (5L) – Insubrica (3L) 5-2, Campionese (4L) – Malcantone (2L) 0-2, Basso Ceresio (4L) – Verscio (3L) 3-1, Riviera (5L) – Coldrerio (2L) 0-4, Audax Gudo (5L) – Lusiadas (3L) 1-5, Verzaschesi (4L) – Ravecchia (3L) 1-4, Moesa 2 (5L) – Collina d’Oro (3L) 1-6, Stella Capriasca (4L) – Ascona (2L) 0-1, Solduno (3L) – Vallemaggia (2L) 5-3 dcr, Losone (3L) – Monteceneri (3L) 9-8 dcr, Carassesi (3L) – Rapid Lugano 1 (2L) 1-5, Ligornetto (3L) – Arbedo (2L) 2-4, Breganzona (4L) – Rancate 1 (3L) 3-4, Makedonija (5L) – Giubiasco (4L) 1-3, Pollegio (5L) – Riarena (3L) 1-4, Gordola (3L) – Cademario (2L) 5-4, Azzurri (3L) – Melide 1 (3L) 3-2, Savosa Massagno (5L) – Cadenazzo (2L) 0-7, Rapid Lugano 2 (5L) – Riva (3L) 2-1, Gnosca (4L) – Comano (3L) 3-6, Locarno (4L) – Moesa 1 (3L) 9-1.

RISULTATI – II TURNO INTERMEDIO

Maroggia (3L) – Blenio (3L) 1-2, Gorduno (5L) – Stella Capriasca (4L) 1-2, Arosio (5L) – Codeborgo (5L) 1-0, Someo (4L) – Taverne 2 (3L) 1-2, Arzo (5L) – Riarena (3L) 1-2, Campionese (4L) – Rovio (4L) 4-2, Camorino (4L) – Rancate (3L) 0-5.

RISULTATI – I TURNO PRELIMINARE

Aquila (5L) – Camorino (4L) 3-4 dts, Porza (5L) – Ceresio (4L) 2-6 dts, Gorduno (5L) – Isone (5L) 3-2, Canobbio (5L) – Biaschesi (4L) 3-2 dts, Leventina Calcio (4L) – Rapid Bironico (5L) 1-4, Rovio (4L) – Melide 2 (5L) 5-1, Rorè (4L) – Someo (4L) 3-4, Drina Iragna (5L) – Stella Capriasca (4L) 0-2, Arosio (5L) – Bodio (5L) 3-0, Tegna (5L) – Agno 2 (5L) 3-0 TAV, Riviera (5L) – Claro (4L) 4-1, Aramaici Suryoye (5L) – Verzaschesi (4L) 3-4 dcr, Rancate 2 (5L) – Gnosca (4L) 1-6, Sessa (5L) – Basso Ceresio (4L) 1-2 dts, Origlio Ponte Capriasca (5L) – Moderna (5L) 2-3, Lusitanos (5L) – Pollegio (5L) 1-2, Arzo (5L) – Intragna (4L) 3-0, Lema (4L) – Pura (4L) 2-0, Villa Luganese (5L) – Boglia Cadro (4L) 0-7, Lodrino (5L) – Audax Gudo (5L) 0-3, Makedonija (5L) – Brissago (4L) 3-2, Rapid Lugano 2 (5L) – Bioggio (4L) 3-0, Preonzo (5L) – Giubiasco (4L) 0-4, Moesa 2 (5L) – Chironico (5L) 3-0, Atletico Lugano (5L) – Codeborgo (5L) 2-3, Campionese (4L) – Gravesano Bedano (4L) 6-1, Stabio (4L) – Locarno (4L) 2-4, Savosa Massagno (5L) – Pedemonte (5L) 2-1, Portoghesi Ticino (5L) – Breganzona (4L) 0-7.