Ricky Petrucciani, cresciuto nella U14 e nella U15 del Team Ticino, vince i 400 metri ai campionati svizzeri.

Questa è la prova che fino a circa 10/12 anni, qualsiasi disciplina pratichi un giovane atleta, lui possa avere la possibilità di decidere lo sport che più gli appartiene secondo le sue caratteristiche. Ogni società dovrebbe prendere in considerazione questo fattore e lavorare sulla polisportività, con esercizi di vario tipo, soprattutto coordinativo e che prenda in considerazione altri sport.

Sul proprio sito ufficiale Ricky scrive – per la prima volta ho potuto partecipare ai campionati svizzeri assoluti in quanto nei anni precedenti quando si svolgevano i campionati svizzeri sono sempre stato convocato con la nazionale ai vari campionati europei o mondiali giovanili. Partivo da favorito e ho mantenuto le aspettative correndo le qualifiche in modo da non sprecare energie secondo in 48.22 e vincendo la finale in 46.82 davanti a Charles Devantay e a Luca Fluck. Ora mi preparo per il Galà di Castelli dove non vedo l`ora di scendere in pista -.

Gran bel lavoro di determinazione e tenacia nel superare sempre sè stesso.