Foto Federica Scaroni

Al Centro Sportivo Club Azzurri ha esordito in occasione del match contro le romane il portiere di Rancate. Tanti applausi e lo status di “donna spogliatoio”.

È il 42’ del secondo tempo di Brescia CF vs RES Roma, nona giornata del Campionato Serie A I Dolci Gusti, il massimo campionato italiano del calcio femminile, quando Francesca Zanzi debutta ufficialmente con la maglia delle leonesse tra gli applausi di compagne e sostenitori.

Foto Federica Scaroni

Pochi minuti dall’alto valore morale per la lady portiere di Rancate. “È stato giusta premiarla dopo un periodo condizionato da infortuni. Francesca è l’arma in più nello spogliatoio, una sorta di “allenatrice del gruppo”, confida mister Piovani.

“Ringrazio staff e compagne per la fiducia concessami, è stata un’emozione indescrivibile esordire in Serie A con la maglia del Brescia. Ci tengo tanto a dedicare questi primi minuti della nuova esperienza a mia madre Milva per tutti i sacrifici compiuti per assecondare il mio sogno. ”, commenta emozionata Zanzi.

Sul ruolo di donna spogliatoio, Francesca si è espressa così: “Vado d’accordo con tutte le mie compagne, siamo un bellissimo gruppo e sono felicissima della scelta che ho fatto. Scherzi per il debutto? Nono, hanno paura che poi mi vendichi”, conclude la 22enne prima di venire travolta dagli abbracci del resto delle leonesse, giunte al giro di boa a sole tre lunghezze di ritardo dalla Juventus.