Xherdan Shaqiri – © Liverpool FC

Quando, nella prima serata di mercoledì, sono state ufficializzate le formazioni del derby della Mersey tra Liverpool ed Everton, in pochi credevano ai propri occhi nel vedere Xherdan Shaqiri nell’undici di partenza

Invece, il manager dei Reds, Jürgen Klopp, ci ha visto giusto (come spesso gli capita) ed è stato ricompensato da un’ottima prestazione del 28enne trequartista rossocrociato.

Al termine del match vinto 5-2 l’allenatore tedesco si è così espresso: «Per come ci siamo proposti, è stato incredibile. I gol di Divock [Origi], i passaggi di Sadio [Mané] e tutto ciò che riguarda [Xherdan] Shaqiri. Ci siamo distinti per ottimi momenti di calcio».

Il discorso si sposta poi più sullo specifico: «È stato il suo primo incontro dall’inizio da sette mesi a questa parte? Veramente? Scusa Shaq! Si è infortunato un paio di volte e da due o tre settimane si allena normalmente. Fisicamente, ha dimostrato di essere pronto».

Lo stesso XS23 è rimasto ovviamente soddisfatto della sua prestazione: «Sono felice di essere tornato a giocare, per di più in un derby speciale come quello contro l’Everton. Mi sento bene e sono contento di aver dato una mano alla squadra».