Luis Rodrigues:qualità ed esperienza per l’attacco

 

Qual è il tuo mito calcistico?

Ronaldo, quello brasiliano..ovviamente!

Qual è la tua squadra del cuore?

Sport Club Internacional (Porto Alegre, Brasile)

Dove hai tirato i primi calci al pallone?

Nel Grêmio Foot-Ball Porto Alegrense, rivale storico a Porto Alegre della mia squadra del cuore [ride].

Quali allenatori ti hanno dato di più e ricordi con più piacere?

Ne ho solamente uno. Carlo (Cao) Ortelli!

Quali sono stati i giocatori più forti con cui hai giocato?

A livello professionistico ho avuto la fortuna di giocare con Ronaldinho, con l’argentino Astrada e come non citare Maurizio Ganz, con cui formavo il tandem d’accatto ai tempi del AC Lugano.

Cosa non ti piace di te?

Il mio fisico. Non è più lo stesso!

Qual è la tua migliore qualità?

La mia forza fisica.

…e il tuo peggior difetto?

Pensare di avere sempre ragione [ride].

Come vivi il pre-partita?

In modo molto semplice. Quando esco di casa sono già convinto di vincere.

Qual è il più grande successo calcistico che hai ottenuto?

In assoluto giocare la Copa Llibertadores!

…e il tuo più grande successo nella vita? La mia famiglia e mia moglie.

Perché FC AGNO?

Perchè è una sfida molto ambiziosa e voglio riscrivere e restare nella storia di questa società.

Qual è il compagno più forte?

Faradin Brerisha.

…quello più intelligente?

Marco Baroni.

e …quello più simpatico?

Quello sono io, ovviamente!

Qual è l’obiettivo concreto che ti prefiggi di raggiungere con il FC AGNO in questa stagione?

Per quanto possibile vincere tutto quello che possiamo vincere! Non lo direi se non avessimo una squadra con le qualità per riuscirci davvero.

…e il tuo obiettivo personale?

Contribuire in maniera decisa al raggiungimento degli obiettivi del FC Agno.

Sei soddisfatto di questa prima metà di stagione?

Sinora sì, ma fatico a dirlo. Siamo solo a metà strada! Fintanto che non avremo vinto nulla e non avrò raggiunto i miei obiettivi con il FC Agno non posso esserlo del tutto.