Roman Bürki – © goal.com

In un’intervista rilasciata alla rivista tedesca Kicker, Roman Bürki ha confidato il suo pensiero riguardo il futuro prossimo della sua squadra: “Nessuno ci pone alcun limite”, rivela il numero uno della capolista di 1. Bundesliga

L’estremo difensore del Borussia Dortmund – che domani sera sarà impegnato in casa del Tottenham Hotspur per la gara valida per l’andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League – ha dichiarato di “non aver problemi” a vivere con le critiche, perché “fa parte del nostro mestiere”. Il riferimento è alla partita di Wembley dello scorso 13 settembre 2017, quando un suo errore fece sbizzarrire la critica teutonica.

“Settimana dopo settimana, ho sempre la sensazione di essere sotto osservazione – prosegue il 28enne -. Se subisco un gol, in primis la colpa ricade su di me. Ho sempre incontrato difficoltà ad aprirmi con l’esterno. Ora, però, mi confronto con gli altri e cerco di migliorare il mio comportamento”.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: