© SC Kriens

È durata solo un turno l’avventura del Taverne in Helvetia Coppa Svizzera. I gialloneri sono stati superati secondo logica dal Kriens, che ha espugnato il terreno sintetico ticinese con il risultato finale di 4-1

La partita si è messa subito in discesa per i biancoverdi lucernesi, in rete dopo soli tre minuti con l’ex Bellinzona Bahadir Yesilçayir. Il confronto è però rimasto in bilico sino al 72′, quando Nico Siegrist ha messo in cassaforte il passaggio del turno. Tra il 73′ e il 75′ i ragazzi di mister Damiano Meroni hanno subito altre due segnature, firmate da Omer Dzonlagić e Igor Tadić. Nel finale di gara, i ticinesi hanno avuto il merito di modificare il punteggio, siglando il punto dell’1-4 che ha reso meno amaro il corso della sfida.