Nel tardo pomeriggio di domani, sabato 17 agosto 2019, il Taverne incrocerà le armi con il Kriens per l’incontro valevole per il primo turno principale di Helvetia Coppa Svizzera

A partire dalle ore 18:00 i gialloneri, che hanno iniziato la loro stagione di Seconda Lega Interregionale con un successo esterno in casa del Perlen-Buchrain, tenteranno di fare lo sgambetto ai lucernesi, i quali, dal canto loro, hanno raggranellato sei punti in quattro partite, tutti conquistati tuttavia sul terreno amico del Kleinfeld.

Come da regolamento, i primi turni di Coppa si svolgono sui campi delle formazioni di categoria inferiore. In questo caso toccherà al Campo Comunale l’onore di ospitare il duello. Il sintetico potrebbe avvantaggiare i padroni di casa, guidati da inizio stagione da mister Damiano Meroni. Il condizionale è d’obbligo, in quanto anche i biancoverdi confederati si allenano quotidianamente e disputano i loro incontri casalinghi sul medesimo tipo di campo.

Da questo punto di vista, la partita verrà giocata alla pari. Per una valutazione tattica e tecnica occorrerà attendere giocoforza ciò che succederà all’interno del rettangolo verde, perché la magica storia della Coppa parla di una «forbice di forze» che, almeno agli albori della competizione, diminuisce a causa di svariati aspetti (entusiasmo e possibilità di confrontarsi con i professionisti). Quindi, credere nel colpaccio è lecito. Volere e potere (e un pizzico di fortuna che non guasta mai), questo è il motto che i sottocenerini dovranno fare loro per andare a caccia di uno storico passaggio al secondo turno.