Giorgio Contini – © lausanne-sport.ch

Per il secondo turno principale di Helvetia Coppa Svizzera il Losanna, capolista in Brack.ch Challenge League, ospiterà nel tardo pomeriggio di domani (calcio d’inizio alle ore 18:00) il Lugano, sprofondato al nono rango in Raiffeisen Super League

Nonostante il periodo poco felice dei bianconeri (quattro battute d’arresto filate in campionato), il tecnico vodese Giorgio Contini non si fida della banda ticinese e, nel presentare l’incontro, cerca di giocare a carte coperte, mettendo un po’ di pressione all’avversario:

«Noi non siamo affatto favoriti per il duello di domani. Se così fosse il nostro statuto in campionato cambierebbe. E non intendiamo assumerci questa responsabilità. Dovremo essere presenti al 100%, il nostro obiettivo è di vincere e di superare l’ostacolo bianconero. Secondo me, è la squadra che gioca meglio con il pallone tra piedi. Occorrerà dunque essere concentrati difensivamente, coscienti che in attacco ci creeremo delle opportunità per segnare».