Questo tardo pomeriggio – calcio d’inizio alle ore 18:00 presso lo Stade Olympique de la Pontaise – il Losanna e il Lugano si daranno battaglia per conquistare l’accesso agli ottavi di finale di Helvetia Coppa Svizzera

Su sponda bianconera, quella odierna sarà la prima di una serie di partite ufficiali del mese di settembre che comprenderà pure il debutto in UEFA Europa League (giovedì 19 settembre a Copenhagen).

Nelle due settimane di sosta dedicate alle varie selezioni nazionali, l’attività a Cornaredo è stata intensa e programmata per gestire al meglio l’imminente «tour de force».

Per quel che concerne il duello con i biancoblù guidati da Giorgio Contini, il tecnico sottocenerino Fabio Celestini, che torna da avversario nella città in cui è nato e cresciuto, non potrà contare sull’apporto degli infortunati Miroslav Čovilo e Alexander Gerndt, così come di Francísco Rodríguez.

Come conseguenza, e in previsione dell’esordio su suolo continentale, sono da prevedere alcune modifiche nell’impianto iniziale. Innanzitutto, il modulo utilizzato dovrebbe essere il 3-4-3 e, stando alle indicazioni fornite nel corso della settimana, gli elementi che scenderanno in campo dal primo minuto saranno i seguenti – David Da Costa; Fulvio Sulmoni, Fabio Daprelà, Linus Obexer; Numa Lavanchy, Bálint Vécsei, Jonathan Sabbatini, Marco Aratore; Nicola Dalmonte, Carlinhos Júnior, Mattia Bottani.