Questo pomeriggio il Centre Sportif de Colovray aprirà i suoi cancelli per la sfida dei sedicesimi di finale di Helvetia Coppa Svizzera tra Stade Nyonnais e Thun

Per l’attuale sesta forza di Raiffeisen Super League il duello con la formazione di Promotion League arriva dopo un periodo decisamente negativo, in cui sono state collezionate due battute d’arresto casalinghe (0-4 con il Servette e 0-1 con il Sion) che hanno irritato, e non poco, il tecnico Marc Schneider.

Lo stesso allenatore biancorosso, presentatosi davanti alle telecamere e ai microfoni del canale YouTube del club, ha anticipato i temi che attendono i suoi ragazzi a partire dalle ore 14:30 di quest’oggi. Ecco i principali nel dettaglio.

La sosta delle selezioni nazionali – «Il pensiero primario è stato un’analisi della situazione attuale della mia squadra: le cose che abbiamo fatto bene e meno bene, come possiamo migliorare nel lavoro quotidiano e dove vogliamo, in linea di principio, migliorare. Tutti questi temi sono stati trattati in questo periodo».

Lo Stade Nyonnais – «Sulla carta siamo i favoriti, è chiaro. Sono certo che sfrutteremo questo aspetto a nostro favore. Per qualificarci al prossimo turno necessitiamo tuttavia di due fattori fondamentali: la passione e la prontezza. In questo modo, sono sicuro che otterremo il pass per gli ottavi di finale».

Potrebbero interessarti anche queste notizie: