Dopo il momento goliardico della presentazione alla squadra di ieri, domani sera alle ore 19:00 a Ginevra ripartirà la nuova avventura in Challenge League per la squadra di confine, come sempre ricca di incognite e speranze di raggiungere la salvezza il prima possibile. Esordio in Svizzera in una partita “vera” anche per il neo tecnico Abascal che proverà a portare nuove idee e schemi, il tecnico ex Siviglia si troverà subito di fronte ad un piccola emergenza difensiva vista la squalifica di Delli Carri, rimediata all’ultimo minuto della passata stagione nella trasferta di Winterthur, probabile quindi una coppia di centrali composta da Urbano e Monighetti.

Tra i pali ballottaggio tra Mossi e Bellante. A centrocampo sembrano invece certe le presenze di Said e Abedini mentre in zona offensiva Padula, Ceesay e Soumah Alhassane sono i favoriti per una maglia da titolare.

Entrambe le formazioni hanno avuto un precampionato difficile, basti pensare che il Chiasso in 5 incontri ha ottenuto 3 sconfitte (Sion 3-0, Lugano 2-0 e Thun 5-1), 1 pareggio (Mendrisio 2-2) e 1 vittoria al 90′ (Bellinzona 1-0). Non è però andata meglio ai ginevrini che nei loro test hanno vinto una sola volta (Stade Nyonnais 1-0) e perso 3 (Sion 1-0, Nizza 3-1, Nantes 2-0).

La difficoltà dell’incontro è confermato anche dai bookmakers che vedono una vittoria del Servette ad 1,57, il pareggio a 4,00 ed una vittoria del Chiasso molto remota a 5,50. Pronostici che ovviamente i rossublu cercheranno di smentire cercando di ritornare in Ticino con almeno un punto e smuovendo subito la classifica, i punti ottenuti in partenza potrebbereo rilevarsi fondamentali a fine stagione.

Arbitro della partita sarà il 29enne David Scharli (già arbitro lo scorso anno della partita di coppa Chiasso – Wohlen terminata 1-0), assistito dalla coppia Sbrissa – Rossoz.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS