È la terza volta che le strade di Mathias Walther e del Grasshopper s’incrociano.

Il 45enne, che ha recentemente lavorato nel gruppo di procuratori di Shaqiri, è stato nominato dal Consiglio d’Amministrazione delle Cavallette come nuovo direttore sportivo.

Tra il 1998 e il 2003 Walther era già stato responsabile della pre-formazione, coordinatore delle giovanili e direttore sportivo in seno alla formazione biancoblu. In quel periodo gli zurighesi conquistarono due titoli e un secondo posto.

Dopo un periodo trascorso come d.s. e allenatore del Winterthur, nel quale portò alla ribalta giovani interessantissimi come Zuber, Mehmedi, Zuffi, F. Frei e Kasami, Walther fece ritorno nel 2009 al Grasshopper. Nel corso dei ventiquattro mesi successivi operò come manager dell’under 21 e responsabile della formazione; fu lui a lanciare Abrashi, Bauer, Freuler ed Emeghara.

Recentemente Walter è stato direttore sportivo dei macedoni dello Shkendjia. Il nuovo d.s. degli zurighesi detiene anche il 10% del Rapperswil, club partner del GC e di cui è stato negli ultimi tempi responsabile della formazione.

Il presidente del Grasshopper Stephan Anliker ha commentato la nomina con queste parole: “Senza alcuna pressione siamo stati in grado di identificare il nostro nuovo responsabile della parte sportiva. Walther è perfettamente qualificato per questo ruolo e conosce molto bene la nostra organizzazione”

 

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS