Remo Freuler sogna una storica qualificazione in UEFA Champions League – © sport.ch

Nell’unico posticipo del lunedì della 33ª giornata di Serie A, l’Atalanta ha sorprendentemente espugnato in rimonta il San Paolo di Napoli, agganciando il Milan al quarto posto

Eppure, la gara per gli orobici era iniziata in salita. Al 28′, infatti, Dries Mertens ha insaccato in fondo la rete il pallone che ha permesso ai suoi di aprire le marcature. Il leggero vantaggio in termini statistici a favore dei partenopei non ha trovato conferma nel corso dei secondi quarantacinque minuti di gioco, in cui i lombardi hanno avuto la forza e la capacità di ribaltare il punteggio grazie a Duván Zapata (69′) e Mario Pašalić (80′).

In una sfida in cui i tifosi di casa non hanno lasciato nulla al caso, fischiando sonoramente i propri beniamini, il centrocampista svizzero Remo Freuler ha fatto la sua parte fino al minuto 54, quando il suo tecnico Gian Piero Gasperini (poi espulso per proteste) ha deciso di sostituirlo con lo sloveno Josip Iličić. Poco male, perché i tre punti portati a casa permettono ai nerazzurri di agganciare al quarto posto, sinonimo di qualificazione alla prossima edizione di UEFA Champions League, il Milan dell’altro elvetico Ricardo Rodríguez a quota 56 punti. Il tutto quando mancano cinque turni al termine del campionato.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: