I quarti di finale di Coppa Svizzera femminile propongono, tra gli altri, l’incontro tra Balerna e Servette, che si disputa sul terreno del Campo Comunale della cittadina sottocenerina

Come promesso nel primo pomeriggio, CHalcio.com vi racconterà la sfida con continui aggiornamenti direttamente dall’impianto mendrisiense.

Per iniziare, quando mancano solamente quindici minuti dal calcio d’avvio di questa partita storica per la società momò, siamo in grado di fornirvi le formazioni di partenza annunciate ufficialmente dai due allenatori. Eccole di seguito:

SC Balerna femminile (4-3-3) – Chiara Canello; Francesca Tagini, Elisa Casellini, Francesca Roncoroni, Sara Di Prenda; Federica Tosi, Nicoletta Prandi (72′ Federica De Vivo), Irene Terranella; Irene Maiorano (80′ Maydanna Diefenthaler), Veronica Sanchez, Chantal Lurati. Allenatore: Andrea Donini.

Servette FC Chênois Féminin (4-3-3) – Gaëlle Thalmann; Paula Serrano, Laura Felber, Caroline Abbé, Nathalia Spälti; Alyssa Lagonia, Valérie Gillioz, Sandy Maendly (83′ Leticia Silvério); Maeva Sarrasin, Mirela Jakupi, Léonie Fleury (75′ Marie Duclos). Allenatore: Eric Sévérac.

***

Coppa Svizzera femminile, ¼ di finale

SC Balerna femminile (1L)- Servette FC Chênois Féminin (LNA) 0-3

Rete – 13′ Léonie Fleury 0-1 (rigore), 74′ Paula Serrano 0-2, 85′ Maeva Sarrasin 0-3

***

-5′ – amiche e amici di CHalcio.com, è tutto pronto a Balerna per l’avvio della sfida tra le locali nerazzurre e il Servette. Ancora 300 secondi e l’arbitro fischierà l’inizio. Buon divertimento a tutti!

1′ – comincia l’incontro!

6′ – prima chance del match di marca granata. Lagonia crossa nei sedici metri, da dietro arriva Maendly che spedisce sul palo alla destra di Canello!

8′ – Fleury porge la sfera per il tiro di Jakupi, Canello controlla facile

13′ – rigore per il Servette per atterramento di Sarrasin. Sul dischetto si presenta Fleury, che porta in vantaggio le ospiti con una conclusione nell’angolino alla destra di Canello

14′ – Sarrasin va al tiro dalla destra, Canello para e sulla respinta arriva Maendly, ma la difesa mette in calcio d’angolo a porta quasi sguarnita…

23′ – Lagonia dentro l’area per Jakupi, esce bene Canello

28′ – prima occasione del match per il Balerna. Maiorano ruba palla a Fleury, ma a tu per tu con Thalmann spedisce fuori di un soffio

40′ – Sarrasin crea scompiglio sulla fascia sinistra, poi crossa, e da un rimpallo arriva Lagonia che col suo tiro – deviato – mette in difficoltà Canello, la quale però controlla con l’aiuto di Castellini

43′ – Canello s’infortuna, gioco interrotto per qualche minuto… nulla di grave

45′ – Serrano dentro per Jakupi, che con una bella conclusione mette nell’angolo alla destra di Canello. Con un bell’intervento, l’estremo difensore di casa controlla la sfera

45′ – termina la prima frazione, con il Servette in vantaggio per 1-0 sul Balerna. A tra poco per la diretta della ripresa!

46′ – si riparte!

58′ – da corner, Serrano entra in area con un paio di finte e conclude. Canello, con un bell’intervento respinge; la palla rimane in area ma poi viene messa in angolo

60′ – Canello ancora a terra, ma dopo l’intervento dello staff medico torna a giocare

64′ – azione pericolosa per Servette: dopo il cross di Jakupi, Sarrasin mette all’indietro per Mendly… la conclusione viene deviata dalla difesa con un miracolo

66′ – Fleury calcia direttamente su Canello che controlla

68′ – bel tiro di Fleury di poco sotto il settore di destra, Canello para

69′ – dopo un paio di finte, Maendly conclude a rete nell’angolino sinistro, Canello è di nuovo pronta

72′ – sostituzione Balerna: De Vivo prende il posto di Prandi

74′ – punizione dal limite sulla sinistra per il Servette. Sulla battuta Serrano che sigla il 2-0

75′ – sostituzione per il Servette: Duclos rimpiazza Fleury

77′ – Lurati cross dentro per Sanchez che viene ribattuto di testa, di gran carriera arriva Maiorano…

80′ – seconda sostituzione per il Balerna: Diefenthaler per Maiorano

83′ – secondo cambio anche per il Servette: Silvério per Maendly

84′ – punizione di Tagini, Thalmann in facile presa

85′ – il Servette triplica il vantaggio con un tiro-cross di Sarrasin

87′ – s’infortuna la centrocampista ginevrina Gillioz. Dopo le cure del caso, ritorna in campo

90′ – è finita! Come da pronostico, il Servette supera il Balerna, decidendo però la pendenza solamente a un quarto d’ora dal termine