Nel settimo turno della Lega Nazionale A femminile l’FF Lugano 1976 è stato sconfitto dallo Zurigo per 2-1. Al doppio vantaggio tigurino della prima parte ha risposto Cara Curtin al 59′ con un gran gol al volo che però non è stato sufficiente per compiere la rimonta

La partita – disputata sul sintetico del Campo F qualche minuto dopo la fine della manita dell’Under 21 sull’Eschenbach – ha visto le bianconere giocare con grinta e volontà.

Ciò non è bastato per superare le tigurine, forti fisicamente e ciniche nei momenti opportuni. Proprio come accaduto nella prima frazione, in cui le ospiti – che mercoledì avevano subito una lezione di calcio dal Bayern Monaco – sono andate a segno alla mezz’ora con un colpo di testa di Caroline Abbè e dieci minuti più tardi con un tocco sotto mancino di Naomi Mégroz, che ha superato in uscita Miranda Horn.

All’inizio della ripresa la contesa avrebbe potuto riaprirsi con un liscio della difesa biancoblù che ha lanciato verso la porta Kristina Maksuti. L’attaccante albanese si fa però ipnotizzare da Elvira Herzog, la quale mantiene il doppio vantaggio accumulato dalle sue compagne.

L’ora di gioco coincide con il punto della speranza luganese. L’azione viene iniziata e chiusa da Cara Curtin. La bomber californiana allarga sulla fascia destra per Mikela Waldmann, la quale crossa al centro per la statunitense, che si avventa sul pallone come un rapace dell’area di rigore e supera l’estremo difensore zurighese con un potente destro sotto la traversa.

Al 74′ il capitano delle ospiti, Fabienne Humm, si divora letteralmente il gol che avrebbe di fatto chiuso la contesa, calciando addosso alla Horn. In questa seconda parte, le bianconere sono più vive che mai, mentre le tigurine, pur dimostrandosi sempre abili palla al piede, sembrano aver mollato un po’ la presa.

Nonostante un secondo tempo votato all’attacco, le luganesi non riescono a pervenire a quello che sarebbe stato il punto del meritato pareggio e vedono le loro avversarie staccarsi, di sole tre lunghezze, in vetta alla graduatoria.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

FF Lugano 1976, ripresa degli allenamenti in vista... Nella serata di lunedì, il Football Femminile Lugano 1976 ha ripreso gli allenamenti in vista del girone di ritorno Sotto la guida del nuovo tecnic...
FF Lugano 1976, De Marchi lascia l’incarico:... L'FF Lugano 1976 comunica che Claudio De Marchi lascia il proprio incarico con effetto immediato. Il suo posto verrà preso da Stefania Maffioli, sin...
LNA femminile, il Lugano va vicino all’impre... Nel quadro della 14a giornata di Lega Nazionale A femminile, l'FF Lugano 1976 è stato superato in trasferta dallo Zurigo nell'ultimo impegno dell'an...
LNA femminile, Lugano sorpreso in casa dal Servett... Nell'ultimo impegno casalingo dell'anno, l'FF Lugano 1976 si è fatto sorprendere in casa dal Servette - © fflugano.comNel quadro della tredicesim...
LNA femminile, il Lugano si diverte con l’Yv... Nel quadro della dodicesima giornata di Lega Nazionale A femminile, l'FF Lugano 1976 ha calato la manita contro l'Yverdon Allo Stadio di Cornaredo,...
LNA femminile, il Lugano consolida il 2° posto bat... Nella partita valida per l'11° turno di Lega Nazionale A femminile, l'FF Lugano 1976 è andato a espugnare il campo del Grasshopper, rinsaldando il s...
Coppa Svizzera femminile, il Lugano si ferma allo ... Si è conclusa allo stadio dei quarti di finale della Coppa Svizzera femminile l'avventura dell'FF Lugano 1976 Confrontate all'Heerenschürli di Zuri...
LNA D, il Lucerna è sempre indigesto per il Lugano... Nel quadro della decima giornata di Lega Nazionale A femminile, il Lugano viene sconfitto 2-0 in casa dal Lucerna, che va in rete a inizio partita e...
LNA D, Cara Curtin ribalta lo Young Boys e regala ... Il nono turno della Lega Nazionale A femminile ha sorriso alle ragazze bianconere, che sono andate a espugnare il campo delle colleghe dello Young B...
LNA D, il Lugano si rifà immediatamente, stendendo... Nell'ottava giornata della Lega Nazionale A femminile il Lugano ha superato 3-1 il Basilea, confermando la seconda piazza della graduatoria La part...