Al debutto in qualità di allenatrice capo del Lugano femminile, Stefania Maffioli ha conquistato un successo in esterna sul campo del Basilea

Allo Sportanlage St. Jakob, le ragazze bianconere si sono imposte con il risultato finale di 2-1 sulle colleghe rossoblù, confermando la seconda piazza in graduatoria e salendo, nel contempo, a quota 30 punti, a -9 dalla capolista Zurigo, a punteggio pieno e con due partite da recuperare.

A decidere la sfida della 15a giornata di Lega Nazionale A sono state le reti siglate dalla californiana Cara Curtin, a segno dopo soli 4′, e dall’albanese Kristina Maksuti al 50′. I due punti ospiti sono stati inframezzati dal momentaneo pareggio di Tyara Buser, che ha trasformato un calcio di rigore al 32′.

La prossima sfida che attende le sottocenerine sarà di nuovo in esterna. Sabato prossimo, sul sintetico dello Stade de Balexert di Châtelaine e a partire dalle ore 16:00, le ticinesi incroceranno le armi con il Servette.