L’anteprima della sfida di UEFA Women’s Champions League non è andata a buon fine per il Lugano Femminile, inchinatosi al cospetto della corazzata chiamata Zurigo

Impegnate per la prima volta in stagione sul terreno di casa le calciatrici bianconere hanno perso per 3-2 contro le tigurine, trascinate dalla tripletta messa a segno dalla nazionale rossocrociata Fabienne Humm, in rete al 31′, al 35′ e al 79′.

Le ragazze guidate da Stefania Maffioli si erano portate in vantaggio all’11’ con il punto di Kaela Lee Dickerman, che ha concluso ottimamente un’azione di contropiede, e avevano trovato il momentaneo pareggio al 40′ grazie a un poderoso colpo di testa di Allison Danielle Pantuso.

A seguito della sconfitta patita con le biancoblù, le sottocenerine rimangono ferme a quota 1 punto, mentre le loro avversarie salgono a 6.