© Servette FC Chênois Féminin

La giornata numero 11 di Lega Nazionale A femminile è stata contraddistinta, oltre che dal match di tennis tra Lugano e Basilea (0-6), dalla vittoria esterna del Servette in casa dello Zurigo

Sul terreno sintetico di Heerenschürli, le ragazze ginevrine hanno letteralmente surclassato le campionesse uscenti, che hanno subìto un netto e imbarazzante 1-5! La sfida si è messa immediatamente sui binari voluti dalle ospiti, a segno al 6′ con Maeva Sarrasin e all’8′ con Sandy Maendly. Al 16′ è poi stato calato il tris grazie a Paula Serrano. Le biancoblù hanno avuto la forza di reagire solamente al 42′ con Kim Dubs. Questo perché tra il 68′ e i minuti di recupero Léonie Fleury ha siglato i gol numero 4 e 5, definendo uno score di dimensioni impressionanti.

La vittoria conseguita in terra confederata consente al Servette di raddoppiare la distanza dalle avversarie di turno (da 3 a 6), scivolate al terzo rango per via del successo del Basilea a Sud delle Alpi. E mercoledì ci sarà lo scontro diretto, valido come recupero della 5ª giornata. Il resto del programma ha visto lo 0-4 dello Young Boys a San Gallo e il 3-0 del Grasshopper sul Lucerna.