La data del 31 marzo si sta avvicinando a grandi passi. Entro la fine del mese si deciderà il futuro di Angelo Renzetti alla guida del Lugano

Lascerà? Rimarrà in sella? Troverà un nuovo acquirente? Sono molteplici le domande concernenti il destino della società bianconera. Tutte, però, riguardano un solo attore protagonista, il patron Angelo Renzetti.

L’imprenditore ticinese è da ben nove anni a capo, in solitaria, del club. Finora gli “abboccamenti” da parte di terzi a riguardo di un possibile inserimento nell’assetto societario non sono andati a buon fine. Tante belle parole iniziali, ma poi, a conti fatti, è sempre stato fatto un passo indietro, lasciando così il “Pres” solo.

Con i tempi che corrono è impossibile per Renzetti, come da lui stesso dichiarato, “tirare la carretta” ancora a lungo. Così si è paventata una cessione delle azioni della Società Anonima luganese al magnate russo Leonid Novoselskiy, già a capo del settore giovanile bianconero.

Un passaggio di testimone che, a meno di clamorosi risvolti dell’ultimo minuto, dovrebbe avvenire fra meno di venti giorni. C’è un però in tutta questa vicenda. La notizia è stata riportata dall’edizione odierna del Corriere del Ticino e racconta di una possibilità di permanenza di Renzetti alla testa della società qualora arrivassero delle offerte concrete per uno dei gioielli della rosa.

Nello specifico, si tratta del centravanti brasiliano Carlinhos Junior, il quale potrebbe seguire le orme del suo connazionale Rafael da Silva (anch’egli passato da Lugano, poi trasferitosi in Giappone e, da un anno a questa parte, in Cina) per garantire all’attuale numero uno il denaro necessario per rifiutare, o per meglio dire recedere, il passaggio di consegne del club.

Renzetti ha affermato, sempre allo stesso quotidiano ticinese, di “non aver ricevuto offerte in merito”. Il mercato nel Paese del Sol Levante chiuderà fra due settimane. Curiosamente, nel periodo in cui dovrebbero venir apposte le firme per la cessione definitiva…

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

RSL, tanto Lugano nel Top Team di giornata stilato... Come di consueto al termine di un turno di campionato, il portale online sport.ch stila la sua personale graduatoria dei calciatori che si sono dist...
Young Boys, l’analisi di Fassnacht dopo il p... Christian Fassnacht - © sport.ch Al termine della partita-clou della 25ª giornata di Raiffeisen Super League, Christian Fassnacht, l'esterno offen...
Lugano, il cartellino giallo di San Gallo costerà ... L'ammonizione rimediata al minuto 36 della sfida vinta a San Gallo due giorni or sono costa cara a Domen Črnigoj Il 23enne esterno offensivo sloven...
RSL, Basilea e Young Boys non hanno tradito le att... Jonas Omlin - © Twitter FC Basel 1893 Il big-match della 25ª giornata di Raiffeisen Super League tra Basilea e Young Boys non ha tradito le attese...
Chiasso, dopo soli 6 mesi Batista saluta e vola in... Facundo Batista - © Twitter AA Ponte Preta In questo girone di ritorno, il Chiasso e mister Andrea  Manzo non potranno contare sull'apporto offens...
RSL, lo Zurigo rimonta lo Xamax e fa un favore al ... © Keystone/FC Zürich In uno dei tre incontri domenicali della 25ª giornata di Raiffeisen Super League, lo Zurigo ha superato in rimonta il Neuchât...
Lugano, sarà Filip Holender il primo “crack&... Filip Holender - © nemzetisport.hu Filip Holender vestirà il bianconero del Lugano? Stando a quanto riportato dalla RSI, l'affare è già fatto e ne...
RSL, Basilea-Young Boys, Koller: “La distanz... Marcel Koller (in secondo piano), nella conferenza stampa pre-Young Boys - © Twitter FC Basel 1893 Marcel Koller, tecnico del Basilea, mostra risp...
Lugano, l’analisi post-San Gallo: in questo ... Il successo di San Gallo è coinciso con il quarto risultato utile consecutivo nelle prime quattro trasferte del nuovo anno solare per il gruppo bian...
RSL, San Gallo-Lugano, Celestini: “I ragazzi... È un Fabio Celestini ovviamente soddisfatto quello che si presenta davanti ai taccuini nel post-partita di San Gallo "Avevo chiesto alla squadra di...