Sono trascorse appena sedici ore dall’amara conclusione dei quarti di finale di Coppa e i bianconeri sono già tornati in campo

Come accade ogni giorno successivo un incontro ufficiale, il gruppo è stato diviso in due. Chi ha giocato tutti i 120′ contro le Cavallette ha svolto una seduta defaticante caratterizzata da una dozzina di minuti di corsa a ritmo blando e altri dodici giri d’orologio di stretching in palestra. Gli altri, invece, come consuetudine vuole, si sono impegnati in un allenamento vero e proprio, in cui hanno esercitato vari aspetti tecnici e atletici per chiudere poi con una partitella a campo ridotto e un’altra a spazi più ampi.

Da segnalare il ritorno con i compagni di Marco Padalino, assente negli ultimi giorni. Per il resto, l’infinita sfida con gli zurighesi non ha lasciato scorie dal punto di vista atletico. Semmai, la sconfitta può aver influito sulle sicurezze dei giocatori, smaniosi di rivincita quando – fra un paio di giorni – affronteranno lo stesso avversario sulle rive della Limmat.

Il programma settimanale prevede nella mattinata di domani la seduta di rifinitura, al termine della quale mister Pierluigi Tami diramerà la lista dei convocati che intraprenderanno la trasferta in terra zurighese.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS