Questa sera alle ore 19:30 prenderà avvio il primo turno principale di Helvetia Coppa Svizzera: il Lugano sarà ospite del Concordia Basilea al Leichtathletikstadion St. Jakob

Sul terreno renano, i bianconeri andranno a caccia del gol perduto da un’eternità ormai (281 minuti). E per farlo, mister Fabio Celestini dovrebbe optare per una mini-rivoluzione per ciò che concerne l’undici di partenza.

I giocatori finora sempre utilizzati (in particolare Noam Baumann, Mijat Marić e Jonathan Sabbatini) verranno lasciati a riposo, dando così l’opportunità ad altri elementi di mettersi in mostra. Per la sfida con i biancoblù non saranno a disposizione gli infortunati Mattia Bottani, Carlinhos Júnior e Bálint Vécsei.

La formazione iniziale potrebbe essere composta da David Da Costa, il quale conterà su una linea arretrata a tre formata da Ákos Kecskés, Fulvio Sulmoni (finalmente al possibile debutto stagionale!) e Fabio Daprelà. In qualità di mediano, come proposto dal patron Angelo Renzetti, potrebbe esserci Miroslav Čovilo, che supporterà Numa Lavanchy (o Eloge Yao), Sandi Lovrić, Marco Aratore e Linus Obexer. Un’altra mini-rivoluzione dovrebbe essere effettuata nel reparto offensivo, con l’inserimento di Younes Bnou Marzouk al fianco di Filip Holender.