I due gol divorati ieri pomeriggio contro il Sion non hanno placato le speculazioni sulla futura destinazione di Carlinhos Júnior

Il 25enne attaccante brasiliano del Lugano continua a essere appetibile a livello europeo. Le prime società a farsi avanti sono state Stoccarda e Amburgo, poi è toccato a Lokomotiv Mosca e Porto. Ora, come riferisce il portale online tuttomercatoweb.com l’interesse si è espanso nella vicina Penisola.

Malgrado un’offerta concreta non sia ancora giunta sul tavolo del patron Angelo Renzetti, la neo-promossa Verona e la Spal avrebbero adocchiato il carioca per affidargli le chiavi del loro reparto offensivo. Le richieste ticinesi sono chiare: se un club vorrà accaparrarsi le prestazioni sportive del centravanti brasiliano dovrà sborsare una cifra tale (all’incirca 3 milioni di franchi) da accontentare, giustamente, la società che ha avuto il coraggio e la forza di puntare su Júnior due anni e mezzo or sono.