Il giorno dopo il primo allenamento e la presentazione del nuovo acquisto, l’attaccante austriaco Marc Janko, i ragazzi bianconeri sono tornati in campo per la seconda seduta della settimana

Una novità di rilievo riguarda la squadra: il terzino sinistro Fabio Daprelà non ha partecipato alla sessione odierna, limitandosi a esercizi di fisioterapia. Un suo impiego nell’importante match di sabato contro il Sion è, oggigiorno, in dubbio.

Per questo motivo, mister Pierluigi Tami e il suo staff hanno varato un’alternativa, che all’interno del rettangolo verde si traduce in un possibile cambio di modulo. Così, stamane – a seguito dell’inizio comune in palestra – ci si è concentrati in particolar modo sulla fase difensiva. Il tecnico bianconero ha già dichiarato in passato che il gruppo è pronto a disputare i vari incontri cambiando pelle. Contro i vallesani dovrebbe avvenire proprio questo, con i ticinesi che dovrebbero proporre una difesa a quattro, con i soliti Fulvio Sulmoni e Vladimir Golemic al centro, mentre all’esterno le alternative rispondono ai nomi di Dragan Mihajlovic, Stanley Amuzie ed Eloge Yao. Nello specifico, i componenti del reparto arretrato cercavano di contrastare le azioni offensive messe in atto dai loro dirimpettai dell’attacco.

All’allenamento di questa mattina seguirà un test amichevole, che avrà luogo stasera alle ore 19:00 sul Campo B2 dello Stadio di Cornaredo: avversario dei sottocenerini la formazione del Minusio, che milita nel campionato di Seconda Lega Regionale.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Lugano, è finalmente il sole ad accompagnare il ri... Dopo una ventina di giorni in cui il clima ha condizionato le sedute giornaliere, ecco che questo pomeriggio, al ritorno in campo, i bianconeri sono...
Lugano, una settimana “soft” prima del... Nel corso della prima settimana di sosta dedicata alle varie selezioni nazionali, i giocatori bianconeri si ritroveranno in quattro occasioni Il pr...
RSL, continua senza sosta l’apprendistato de... Le prime due giornate di campionato avevano mostrato un Neuchâtel Xamax esaltato dalla promozione nella massima serie elvetica. Tre mesi e mezzo dop...
RSL, lo Young Boys mette in cassaforte il titolo d... © Twitter BSC Young BoysAl termine del girone d'andata mancano ancora quattro turni, ma il titolo intermedio di campione d'inverno è già stato me...
RSL, il sabato sera delle topiche arbitrali Nei due anticipi della quattordicesima giornata di Raiffeisen Super League a risultare protagonisti sono i due direttori di gara Da una parte U...
Lugano, l’analisi post-Lucerna: una sconfitt... La chiara sconfitta per quattro a uno per mano del Lucerna non ha rispecchiato i valori presentati sull'inzuppato terreno di Cornaredo Sin dai prim...
Lugano-Lucerna, la moviola: due rigori negati ai b... Rivista alla moviola, la prestazione del direttore di gara ha penalizzato in due occasioni il Lugano, graziandolo una volta Su due interventi all'i...
Lugano-Lucerna, le pagelle: Da Costa e un errore c... La serata-no del Lugano è stata contraddistinta da tre pali e dall'errore (giustificabile) di David Da Costa sul raddoppio ospite David Da Costa - ...
RSL, il Lugano sbatte contro i pali e il cinismo d... Il Lucerna continua a essere la bestia nera del Lugano. I confederati superano i bianconeri per la quarta volta consecutiva in campionato, capitaliz...
RSL, anche il Sion sarà attivo durante la sosta de... © Twitter FC SionL'ultima sosta annuale dedicata alle selezioni nazionali è il momento propizio per mettere a punto delle strategie in vista dell...