A diciotto ore di distanza dalla seduta che ha «aperto» le due settimane di sosta dedicata alle selezioni nazionali, i ragazzi bianconeri si sono ritrovati questa mattina per la seconda seduta prevista dallo staff tecnico

Il gruppo sottocenerino, dopo il consueto riscaldamento atletico, si è impegnato in una fase tecnica, in cui la precisione nel passaggio risultava il fulcro dell’esercizio loro proposto. In seguito, su una porzione ridotta di terreno, è avvenuta una serie di partitelle (sette contro sette) ad alta intensità, nella quale ci si è sfidati mettendo in pratica ciò che si era preparato qualche istante prima.

Oltre ai tre elementi selezionati con le rispettive nazionali (Filip Holender con l’Ungheria, Sandi Lovrić con l’Austria U21 e Cendrim Kameraj con il Kosovo U21), stanno riprendendo dagli infortuni patiti recentemente Miroslav Čovilo, Domen Črnigoj, Ákos Kecskés e Fulvio Sulmoni. Se non ci saranno complicazioni, il loro rientro in gruppo dovrebbe avvenire prima della ripresa ufficiale.

Esattamente come capitato quest’oggi, la rosa tornerà in campo anche nelle prossime tre mattinate. L’inizio degli allenamenti è previsto alla medesima ora, ossia le 10:30.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: