Diamo a Vécsei quel che è di Vécsei. E diamo a Junior quel che è di Junior. I due, come tutta la squadra d’altronde, sono il simbolo della vittoria odierna

David Da Costa – 5 – è ufficiale: l’esperto portiere è tornato ad altissimi livelli. Sempre presente e attento, sul gol sangallese nulla può;

Dragan Mihajlović – 4,5 – la differenza con il suo sostituto Yao è evidentissima. Senza di lui la squadra faticava. Bentornato!;

Mijat Marić – 5 – l’infortunio è solo un lontano ricordo. Ritrova il campo esattamente come lo aveva lasciato, da leader puro. Come suo solito, infonde sicurezza a tutti i compagni;

Fulvio Sulmoni – 5 – prestazione di ottimo livello per il centrale. Ritrova le sensazioni di un tempo, proponendosi più volte in attacco;

Edoardo Masciangelo – 4 – meno brillante del solito, difende con ordine, specialmente nella ripresa. Nella prima frazione Bakayoko gli crea un po’ troppi problemi;

Petar Brlek – 5 – i tocchi di classe con cui si mette in mostra confermano che la dirigenza ha visto giusto. Sa sempre cosa fare con la palla al piede, anche se a volte è troppo frettoloso;

Eris Abedini – – sostituisce, un po’ a sorpresa, capitan Sabbatini, senza far rimpiangere l’assenza per squalifica del 14. La convocazione in nazionale gli ha dato quella spinta in più;

(68′ Miroslav Čovilo – – la fame con cui entra in campo non ha eguali. Non perde un contrasto, né butta via palloni);

Bálint Vécsei – – sforna una prestazione incredibile, fatta di tanta sostanza e volontà. L’apertura sul raddoppio è un gesto tecnico di assoluto valore. Se continuasse a giocare in questo modo, farebbe anche lui il definitivo salto di qualità. Le capacità sono nelle sue corde. Ora, tocca a lui;

(70′ Mario Piccinocchi – 4,5 – il gioiellino italiano ritrova il campo dopo tanto, troppo tempo passato in infermeria. E lo fa disputando venti minuti di intelligenza tattica, tecnica sopraffina e grinta);

Mattia Bottani – 5 – da trequartista non si spompa come da esterno. Grazie a questo cambio di ruolo, riesce a mettere in mostra tutte le sue qualità. Segna il gol del vantaggio con un perfetto diagonale, scarta un cioccolatino per il raddoppio. Cosa si vuole di più?;

(73′ Domen Črnigoj – 4,5 – non viene utilizzato inizialmente perché è tornato tardi dalla nazionale, la cui aria è benevola);

Alexander Gerndt – – la generosità con cui interpreta ogni gara è fuori dubbio. Magari non sarà concreto davanti alla porta, ma finché regala assist a iosa (come nel caso del tris) non si può rimproverargli nulla;

Carlinhos Junior – 5,5 – il brasiliano fa il brasiliano. Gioca con e per la squadra. Aiuta nel momento del bisogno, punge quando occorre. La doppietta fa la felicità sua e di tutti i bianconeri;

Fabio Celestini – – aveva dichiarato di essere molto contento di come sono trascorse le due settimane di pausa. Lo stesso, e forse anche meglio, lo penserà anche adesso. Ora, potrà lavorare con più tranquillità e continuare a conoscere meglio i suoi ragazzi e le loro caratteristiche.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Africa Cup of Nations quali, Ceesay titolare e il ... Nella quinta giornata del Gruppo D delle qualificazioni alla prossima edizione della Coppa d'Africa, il Gambia ha superato in rimonta il Benin, mant...
Lugano, cinque tappe giornaliere verso Berna Dopo aver usufruito del fine settimana di completo rilassamento, i ragazzi della rosa bianconera torneranno in campo quest'oggi per preparare la sfi...
Amichevoli, San Gallo tre volte ok nel Principato © fcsg.chIn un'amichevole tra vicini di casa, il San Gallo ha superato il Vaduz con il risultato finale di 3-0 La sfida - disputata allo Sportplatz...
Amichevoli, Zurigo bloccato dallo Sciaffusa © Twitter FC ZürichApprofittando della sosta dedicata alle nazionali, Zurigo e Sciaffusa hanno disputato un incontro amichevole Al LIPO Park, la...
HCS, ecco il programma (quasi) definitivo dei quar... In data odierna, l'Associazione Svizzera di Football (ASF), in accordo con gli otto club, ha definito date e orari per ciò che riguarda le partite d...
Lugano, test interno mattutino per chiudere la set... Il quarto e ultimo allenamento settimanale della rosa bianconera si è svolto in mattinata L'occasione è stata propizia per mettere in atto una part...
Grasshopper, Rhyner ai box per quattro settimane Jean-Pierre Rhyner (a destra) - © gcz.chIl Grasshopper ha comunicato che Jean-Pierre Rhyner salterà le prossime partite di Raiffeisen Super Leagu...
Amichevoli, Sion assai impotente contro il Friburg... © Twitter FC SionIn un'amichevole internazionale disputata a Soletta, il Sion ha perso senza possibilità di replica sotto i colpi del Friburgo G...
Lugano, l’estate di San Martino è finita, no... Come in ogni autunno che si rispetti il meteo regala la cosiddetta "estate di San Martino", la quale, secondo un detto popolare del tutto attuale, d...
GER, finora Breel Embolo è stato più una spesa che... Breel Embolo - © sport.chNell'estate del 2016 Breel Embolo passò dal Basilea allo Schalke 04 per la cifra record di 22,5 milioni di €. Una somma ...