fc-lugano-allenamento-di-mercoledi-23-11-2016-1Secondo allenamento settimanale per la rosa bianconera, che continua a preparare la delicata trasferta di domenica a Vaduz

Come accadrà molto probabilmente anche nei prossimi giorni per “colpa” della pioggia, pure la seduta odierna si è svolta sul terreno sintetico F1 (di fianco allo Skate Park cittadino). I ragazzi si sono allenati – ma non è una novità – con tanta intensità e applicazione, consapevoli dell’importanza del particolare momento con cui sono confrontati e vogliosi di uscirne il più presto possibile.

Per dare inizio alla sessione c’è stato il momento ricreativo contraddistinto dal torello di riscaldamento. La prosecuzione si è avuta con il consueto giro-palla (attraverso scambi veloci, fraseggi e lanci lunghi all’angolo opposto) a lato dei coni posizionati quest’oggi a forma di pentagono irregolare. Di seguito, ci si è impegnati in partitelle tematiche sulla larghezza del campo: divisi in due squadre ci si è sfidati in due sezioni identiche del terreno. In questa fase vigeva la regola del possesso della sfera per i primi istanti dell’esercizio, poi alla decisione del mister di cambiare v’è stato il ricongiungimento delle due formazioni (una nera e una con la casacca arancione, con due jolly – che indossavano uno la casacca viola e uno quella verde – che giocavano con entrambe le formazioni) con l’obiettivo di segnare più volte nelle quattro mini-porte. Terminata questa prova è stata disputata la classica partitella di fine seduta.

La novella positiva di questo mercoledì risulta essere il rientro a tutti gli effetti di Mario Piccinocchi, Andrés Ponce e Antoine Rey, i quali hanno svolto tre quarti dell’allenamento assieme ai compagni di squadra. E, mentre il resto della truppa si impegnava nella partita finale con tocchi liberi, i ragazzi citati hanno effettuato corsa su tutta la lunghezza del prato verde per recuperare al meglio la loro condizione fisica. Tutti e tre sono in chiaro miglioramento e, visto che mancano ancora quattro allenamenti prima della partenza per il Principato del Liechtenstein, non è escluso che almeno due di loro vengano aggregati al gruppo per la trasferta. A fare da contraltare c’è sempre la pesante assenza di capitan Jonathan Sabbatini, il quale potrebbe aver già chiuso in anticipo il girone d’andata. Rispetto a ieri, è tornato Marco Padalino, mentre Lorenzo Rosseti – che era rientrato dalla sua nazionale con qualche acciacco – non si è unito ai compagni nemmeno questa mattina.

I calciatori bianconeri, a seguito dell’alternanza tra pomeriggio e mattino avuta in queste prime due giornate di allenamenti, si ritroveranno domani – giovedì 24 novembre – per svolgere una doppia seduta, il cui inizio si avrà alle 10:30 e alle 15:00.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS