Dopo due sedute svolte interamente sui terreni in erba naturale presenti all’interno del comparto sportivo cittadino di Cornaredo, i ragazzi della rosa bianconera si sono spostati sul sintetico, in modo da abituarsi al tipo di campo che cercheranno sabato sera in quel di Neuchâtel

Stamane, i protetti di mister Maurizio Jacobacci si sono distinti per la consueta seduta intensa, in cui hanno proposto un risveglio muscolare, un torello iniziale a due gruppi, una sfida particolare a campo ridotto e una parte tattica su tutta la lunghezza del terreno di gioco.

Come accaduto negli scorsi giorni, mancavano all’appello gli infortunati Alexander Gerndt, Mijat Marić, Francísco Rodríguez e Jonathan Sabbatini. I quattro torneranno a disposizione per la ripresa degli allenamenti a inizio gennaio 2020. Oltre a loro, non era presente Carlinhos Júnior, il quale non potrà comunque partecipare alla trasferta in terra neocastellana in quanto sospeso per un turno a causa del raggiungimento della quota minima di cartellini gialli.

La settimana luganese proseguirà domani mattina con la sessione di rifinitura, programmata per le ore 11:00.