Saranno ventisei le ragazze che voleranno in Spagna per il primo ritiro della nuova gestione – © football.ch

In vista del primo ritiro del nuovo corso della Nazionale A femminile di calcio, il ct Nils Nielsen ha diramato le sue prime convocazioni

Il danese, che dal 1° gennaio guiderà ufficialmente la selezione rossocrociata, volerà in Spagna assieme al suo staff e a 26 giocatrici per il primo campo di allenamento della sua gestione. Dal 14 al 23 dello stesso mese, le elvetiche sosterranno un periodo di conoscenza reciproca a Rota, nella provincia di Cadice, una cittadina situata nella comunità autonoma dell’Andalusia.

Ad accompagnare i soliti nomi ci saranno alcuni rientri, come quello della 22enne Sandrine Mauron (Zurigo), che ha saltato le ultime sfide a causa di vari infortuni. Tra le calciatrici che si vestiranno di nuovo di rossocrociato ci sono Camille Surdez (Girondins de Bordeaux), Nadja Furrer (Grasshopper), Nicole Studer (Hellas Verona) e Thaïs Hurni (Young Boys).

“Le 26 ragazze convocate sono le prime ad avere la possibilità di convincerci delle loro qualità e ambizioni. Oltre a loro, altre avranno l’opportunità di mettersi in mostra. Le porte della Nazionale rimangono aperte anche a chi non sarà con noi in Spagna”, ha dichiarato Nils Nielsen.