© football.ch

Nell’ultima partita del girone di qualificazione ai prossimi Campionati Europei femminili Under 17, la Svizzera ha superato la Russia per 4-2

Le ragazze della ct Monica Di Fonzo hanno reagito alla severa batosta subita tre giorni prima dall’Olanda, che si qualifica alla fase finale della manifestazione, battendo le colleghe dell’Est con due reti per tempo.

Il punto di Ardita Iseni al 16′ e l’autorete di Anastasiia Kulakova al 40′ hanno mandato le due squadre al riposo sul punteggio di 2-0 a favore delle giovani rossocrociate. Le espulsioni in contemporanea (52′) comminate all’elvetica Ella Ljustina e alla russa Diana Pamen Tchato ha portato all’iscrizione del tris rossocrociato dieci minuti più tardi, con un calcio di rigore trasformato da Yllka Kadriu.

Subìto il 3-0, le russe hanno tentato una clamorosa rimonta, riuscendoci a metà, con i punti di Anastasia Trenkina al 68′ ed Elizaveta Lazareva all’84’. Al 92′ il secondo gol personale della serata di Ardita Iseni ha regalato alla selezione svizzera il secondo successo del raggruppamento e il secondo posto alle spalle dell’Olanda, che ottiene il pass per gli Europei grazie al 6-0 nello scontro diretto di mercoledì scorso.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: