La Nazionale Svizzera femminile Under 19 ha avviato la sua preparazione in vista dell’Elite Round del prossimo aprile con una netta sconfitta e un pareggio contro le coetanee del Portogallo

Il primo incontro amichevole, disputato giovedì 16 gennaio, ha visto le padrone di casa lusitane dominare le elvetiche, in particolar modo nella ripresa, dato che al termine della prima frazione il punteggio era fermo sull’1-0 (39′ Marta Ferreira). Al rientro dagli spogliatoi, dopo due punti avversari (46′ Joana Gomes e 51′ Francisca Nazareth), le svizzere hanno trovato il gol della bandiera, che ha reso giustizia a quello annullato nel primo tempo, con Svenja Fölmli (60′). Dopodiché, le ragazze rossocrociate hanno incassato altri tre bocconi amari, firmati ancora da Francisca Nazareth (61′), Lara Pintassilgo (76′) e Beatriz Barbosa (82′).

Il replay, proposto due giorni dopo al Cidade do Futebol Complex, ha visto le calciatrici guidate da Nora Häuptle decisamente più in palla, tanto da imporre un pareggio a 1. Il vantaggio ospite è stato messo a segno al 68′ da Altina Raqipi, elemento che milita nell’Aarau, mentre il pareggio è giunto all’86’ con il terzo sigillo personale nell’arco di sole quarantotto ore di Francisca Nazareth.

(nella foto: le ragazze rossocrociate prima di uno dei due incontri che le ha opposte al Portogallo – © SFV_ASF/football.ch)