Al termine della Final Four di UEFA Nations League, chiusa al quarto e ultimo posto con due sconfitte in altrettanti incontri, Vladimir Petković ha spiegato cosa gli riserverà il futuro

Il contratto del 55enne con l’ASF scadrà alla fine del corrente anno. Nelle ultime ore si è però vociferato di un prolungamento fino all’estate del 2020, quando avranno luogo gli “itineranti” Campionati Europei.

“Sono l’allenatore della Nazionale Svizzera e sono assolutamente felice di ciò – le parole del ct riportate da 4-4-2.ch -. Ho iniziato un processo. Nel calcio, le speculazioni ci sono sempre state e ci saranno sempre. Sono aperto a questo tipo di rumors, fa parte del gioco”.

Il bilancio tracciato nei dodici mesi post-Mondiale è positivo: “Con tutte le modifiche effettuate e i nuovi volti abbiamo stabilizzato un’idea di gioco e i nostri principi. In campo siamo ordinati e affrontiamo ogni avversario, pensando alle caratteristiche altrui”.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: