Pochi attimi prima di iniziare..per i bambini è pura passione, divertimento ma è anche tensione, paura di deludere e di non riuscire a fare bene.

Nello spogliatoio c’è chi ride e scherza spensierato, e chi nervosamente resta in silenzio e seduto sulla panca continua a muovere le gambe..c’è chi ti chiede la formazione titolare e chi invece sussurra al compagno “questi sono forti, hai visto come sono alti”.
Noi viviamo lo spogliatoio e il campo più della partita in sé.

Due semplici parole dette sul campo prima di iniziare, aiutano a far capire che il mister è con loro ed è fiero e felice di tutti. Abbracciarsi e guardarsi negli occhi, stemperare la tensione e le paure con il cuore… poi tutti insieme ad urlare il nostro motto!!! E come per magia, sciolto l’abbraccio, si vedono sempre dei sorrisi.

Nel calcio giovanile c’è chi guarda i risultati per il proprio ego, e chi guarda altri aspetti e lascia i risultati e le classifiche agli altri.

Daniele Colasuonno