Il secondo derby romando della stagione si disputerà questo pomeriggio alla Maladière di Neuchâtel tra Xamax e Sion. Ecco i pensieri degli annunciati protagonisti del duello svizzero-francese

Laurent Walthert (portiere Neuchâtel Xamax FCS): “I tanti infortuni in difesa cambiano le condizioni, anche per me. Ho l’abitudine di giocare con i miei due gladiatori, Igor Djurić e Mustafa Sejmenović. Ora, devo ricostruire una comunicazione con Mārcis Ošs e Arbnor Fejzulahi, i quali non parlano francese. Cerchiamo di preparare il match nel migliore dei modi, anche se non è facile. Se analizziamo bene la situazione, è il Sion che deve preoccuparsi. I vallesani hanno un budget nettamente più alto del nostro, non hanno problemi di infortuni, hanno l’abitudine a giocare in Super League e hanno un solo punto in più di noi. Sono loro che devono interrogarsi sulle loro condizioni. A noi, non resta che giocare…”.

Michel Decastel (allenatore Neuchâtel Xamax FCS): “Con la difesa che abbiamo attualmente a disposizione, avremo poche chance quest’anno. La sfortuna, però, sta giocando un ruolo importante”.

Freddy Mveng (centrocampista Sion): “L’ultima vittoria ci ha tolto un peso. Era da un po’ che non conquistavamo tre punti. Il successo di Lucerna ci ha permesso di trascorrere una settimana tranquilla. Abbiamo tutte le intenzioni di prendere la sfida come un nuovo inizio e lanciare nel contempo una serie positiva. In più, contro il Neuchâtel Xamax abbiamo già vinto in casa nostra. Inoltre, abbiamo un nuovo coach e tutto ciò per fare bene. I neocastellani si ritrovano più o meno nella nostra stessa situazione, ossia in una spirale abbastanza negativa. Sono però imbattuti da due partite, un aspetto che li renderà pericolosi. È un match che entrambi vogliamo vincere”.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Lugano, sarà Bieri a dirigere l’ultimo duell... La Swiss Football League ha nominato i direttori di gara della 18a giornata di Raiffeisen Super League Per la sfida che vedrà affrontarsi nel pomer...
Lugano, ritiro spagnolo per prepararsi al girone d... Il Lugano svolgerà la fase preparatoria alla seconda parte di Raiffeisen Super League con un clima che si prospetta ideale Dopo il ritrovo del 4 ge...
Zurigo-Lugano, Celestini: “Il gruppo sta cre... L'ultima conferenza stampa dell'anno solare è dedicata alla presentazione del match di domenica al Letzigrund contro lo Zurigo Il tecnico del Lugan...
1PL – AC Bellinzona, Daniele Russo: “U... Difensore centrale dalla grande esperienza e stazza fisica. Incubo degli attaccanti avversari, dotato di un senso della posizione fuori dal comune. ...
Lugano, Renzetti punirà Bottani e Junior: “I... Angelo Renzetti è stato chiaro: "Ciò che hanno fatto Bottani e Junior è molto grave" - © sport.chI cartellini gialli (i quarti della stagione) ch...
SFL, due espulsioni, due differenti sanzioni Mārcis Ošs - © xamax.chNel corso dell'ultimo fine settimana di gare sono stati due i calciatori espulsi, uno in Raiffeisen Super League e uno in ...
Lugano, transizioni e possesso di metà settimana c... Il secondo allenamento settimanale della rosa bianconera è coinciso con una seduta collettiva improntata sulla fase di transizione e avvicinamento a...
Calciomercato, la partenza di Mbabu da Berna è ... Il tormentone del pre-mercato invernale potrebbe continuare per tutto il mese di gennaio. Kevin Mbabu, però, potrebbe decidere di rimanere nella cap...
Calciomercato, Sadiku pronto a tornare a Lugano? Il mercato invernale del Lugano potrebbe girare attorno al nome di Armando Sadiku, che gradirebbe un ritorno in riva al Ceresio Stando a indiscrezi...
RSL, Zurigo senza squalificati per la visita del L... Per l'ultima partita dell'anno solare, lo Zurigo potrà contare su tutti gli elementi a disposizione, tranne gli infortunati Nei novanta minuti disp...