Il secondo derby romando della stagione si disputerà questo pomeriggio alla Maladière di Neuchâtel tra Xamax e Sion. Ecco i pensieri degli annunciati protagonisti del duello svizzero-francese

Laurent Walthert (portiere Neuchâtel Xamax FCS): “I tanti infortuni in difesa cambiano le condizioni, anche per me. Ho l’abitudine di giocare con i miei due gladiatori, Igor Djurić e Mustafa Sejmenović. Ora, devo ricostruire una comunicazione con Mārcis Ošs e Arbnor Fejzulahi, i quali non parlano francese. Cerchiamo di preparare il match nel migliore dei modi, anche se non è facile. Se analizziamo bene la situazione, è il Sion che deve preoccuparsi. I vallesani hanno un budget nettamente più alto del nostro, non hanno problemi di infortuni, hanno l’abitudine a giocare in Super League e hanno un solo punto in più di noi. Sono loro che devono interrogarsi sulle loro condizioni. A noi, non resta che giocare…”.

Michel Decastel (allenatore Neuchâtel Xamax FCS): “Con la difesa che abbiamo attualmente a disposizione, avremo poche chance quest’anno. La sfortuna, però, sta giocando un ruolo importante”.

Freddy Mveng (centrocampista Sion): “L’ultima vittoria ci ha tolto un peso. Era da un po’ che non conquistavamo tre punti. Il successo di Lucerna ci ha permesso di trascorrere una settimana tranquilla. Abbiamo tutte le intenzioni di prendere la sfida come un nuovo inizio e lanciare nel contempo una serie positiva. In più, contro il Neuchâtel Xamax abbiamo già vinto in casa nostra. Inoltre, abbiamo un nuovo coach e tutto ciò per fare bene. I neocastellani si ritrovano più o meno nella nostra stessa situazione, ossia in una spirale abbastanza negativa. Sono però imbattuti da due partite, un aspetto che li renderà pericolosi. È un match che entrambi vogliamo vincere”.

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Lugano, il primo vero caldo estivo accoglie la pri... Archiviata la prima partita amichevole (vinta 12-0 contro il Sementina nella giornata di ieri), i ragazzi della rosa bianconera si sono ritrovati ne...
Neuchâtel Xamax, la prossima stagione toccherà ad ... André Luís Neitzke (a sinistra), a fianco del n° 1 rossonero Christian Binggeli - © Neuchâtel Xamax FCS Il Neuchâtel Xamax FCS ha comunicato di aver...
Lugano, definito l’avversario del test in pr... Il Lugano ha annunciato il nome dell'avversario che mancava per comporre in maniera definitiva la serie di test amichevoli pre-stagionali Come si può...
Lugano, sospensione e ammenda per il team manager ... Dopo un'inchiesta durata più di un mese (!), la Commissione di Disciplina della Swiss Football League ha comunicato le proprie sanzioni nei confront...
Lugano, è Linus Obexer il primo tassello della fas... Linus Obexer - © FC Lugano Il Lugano, confermando ciò che aveva annunciato ieri sera il Presidente Angelo Renzetti a margine dell'amichevole di Se...
Calciomercato, un giovane francese per sostituire ... Yannis Letard - © sport.ch L'infortunio occorso a Musah Nuhu costringe il San Gallo a intervenire sul mercato, in special modo per ciò che concern...
Basilea, Marcel Koller nel dopo-Kriens: “Sub... © Sacha Grossenbacher/FC Basel 1893 Al termine del 4-2 ottenuto in rimonta contro il Kriens, i microfoni di FCB-TV hanno intervistato due protagon...
Sementina-Lugano, l’analisi: nonostante cinq... Volendo scomodare una citazione tennistica, possiamo tranquillamente affermare che il Lugano ha steso il Sementina con un doppio 6-0 senza attenuant...
Sementina-Lugano, Celestini: “Per segnare pi... Al termine del 12-0 con cui i suoi ragazzi hanno asfaltato il Sementina, Fabio Celestini ha analizzato i novanta minuti disputati All'Isola, spiegan...
Lugano, Angelo Renzetti: “Il pallino non è i... Angelo Renzetti - © FreshFocus/sport.ch Per la prima amichevole del Lugano, disputata All'Isola di Sementina, era presente anche il Presidente bia...