Il secondo derby romando della stagione si disputerà questo pomeriggio alla Maladière di Neuchâtel tra Xamax e Sion. Ecco i pensieri degli annunciati protagonisti del duello svizzero-francese

Laurent Walthert (portiere Neuchâtel Xamax FCS): “I tanti infortuni in difesa cambiano le condizioni, anche per me. Ho l’abitudine di giocare con i miei due gladiatori, Igor Djurić e Mustafa Sejmenović. Ora, devo ricostruire una comunicazione con Mārcis Ošs e Arbnor Fejzulahi, i quali non parlano francese. Cerchiamo di preparare il match nel migliore dei modi, anche se non è facile. Se analizziamo bene la situazione, è il Sion che deve preoccuparsi. I vallesani hanno un budget nettamente più alto del nostro, non hanno problemi di infortuni, hanno l’abitudine a giocare in Super League e hanno un solo punto in più di noi. Sono loro che devono interrogarsi sulle loro condizioni. A noi, non resta che giocare…”.

Michel Decastel (allenatore Neuchâtel Xamax FCS): “Con la difesa che abbiamo attualmente a disposizione, avremo poche chance quest’anno. La sfortuna, però, sta giocando un ruolo importante”.

Freddy Mveng (centrocampista Sion): “L’ultima vittoria ci ha tolto un peso. Era da un po’ che non conquistavamo tre punti. Il successo di Lucerna ci ha permesso di trascorrere una settimana tranquilla. Abbiamo tutte le intenzioni di prendere la sfida come un nuovo inizio e lanciare nel contempo una serie positiva. In più, contro il Neuchâtel Xamax abbiamo già vinto in casa nostra. Inoltre, abbiamo un nuovo coach e tutto ciò per fare bene. I neocastellani si ritrovano più o meno nella nostra stessa situazione, ossia in una spirale abbastanza negativa. Sono però imbattuti da due partite, un aspetto che li renderà pericolosi. È un match che entrambi vogliamo vincere”.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Lucerna, dopo il trambusto di ieri due annunci: un... Marco Rüedi - © regiofussball.chIl "day after" l'esonero del tecnico René Weiler, il Lucerna ha annunciato un rinnovo e un nuovo arrivo Si tratt...
Calciomercato, l’Arsenal pronto a inserire u... Eray Cömert - © FreshFocus/sport.chLa bomba di mercato è stata sganciata Oltremanica: nel corso della prossima sessione estiva, l'Arsenal sarà pr...
Lugano, il giallo di sabato pesa come un macigno: ... Il cartellino giallo rimediato nell'unico minuto di recupero del primo tempo della Swissporarena costerà a Fulvio Sulmoni la disputa della partita d...
ITA-C, Masciangelo (ex-Lugano) stavolta viene colp... Nella partita valida per la 27a giornata del Girone A di Serie C la Juventus Under 23 è incappata in una sconfitta in casa del Robur Siena Allo Sta...
Lugano, Renzetti ha deciso: la cessione del club s... Angelo Renzetti - © FreshFocus/sport.chIl 31 marzo 2019 è la data limite posta da Angelo Renzetti riguardo la vendita della società. Il giorno do...
RSL, la sconfitta con il Lugano costa cara: il Luc... René Weiler - © FreshFocus/sport.chLa netta sconfitta casalinga di ieri sera subita per mano del Lugano è costata il posto a René Weiler Con un ...
Lucerna-Lugano, la moviola: direzione autoritaria ... Non c'è stato solamente il Lugano a mettersi in mostra alla Swissporarena. Anche il direttore di gara è stato tra i protagonisti del match Adrien J...
Lugano, l’analisi post-Lucerna: il gruppo me... Il Lugano è tornato al successo grazie all'unità di un gruppo che, ultimamente, ha lavorato ancor di più per cercare di porre fine alla striscia di ...
Lucerna-Lugano, Weiler: “La situazione è neg... René Weiler - © FreshFocus/sport.chRené Weiler, tecnico del Lucerna, non perde la calma, nonostante il terzo kappaò in altrettante partite dall'i...
Lucerna-Lugano, Celestini: “Stavolta gli epi... È un Fabio Celestini, ovviamente, entusiasta quello che si presenta nel post-partita della Swissporarena. Il largo successo aumenta il gap dalla zon...