Nell’unico posticipo del Lunedì dell’Angelo della 30ª giornata di Liga NOS, il Benfica ha ripreso la corsa, superando con un netto 6-0 il Maritimo Madeira

All’Estádio Da Luz di Lisbona, i padroni di casa non hanno incontrato alcun tipo di problema nello sbarazzarsi della dodicesima forza della graduatoria, dominando il duello dal primo all’ultimo istante e colpendo una volta nella prima frazione e ben cinque nella ripresa.

Ad aprire le marcature per le Aquile, giunte a quota 87 reti segnate finora, è stato João Felix dopo appena tre giri d’orologio. I gol di Pizzi (49′), il bis del 19enne portoghese (64′) e i punti di Franco Cervi (72′ e 88′) e Eduardo Salvio (91′) hanno poi definito lo score tennistico.

In classifica, la formazione della capitale – in cui l’attaccante rossocrociato Haris Seferović, in campo per tutta la partita, non è riuscito a gonfiare la rete per la seconda volta filata – riaggancia il Porto. Con 75 punti ciascuno, le due rivali hanno ancora quattro partite a disposizione per cercare di “sottrarrsi” il titolo a vicenda.