Uno dei due anticipi della 17ª giornata del campionato di Raiffeisen Super League propone la sfida tra Neuchâtel Xamax e Lugano

Il duello, che prenderà avvio alle ore 19:00 di domani, sabato 7 dicembre 2019, sul terreno sintetico dello Stade de la Maladière sarà la terzultima fatica dell’anno solare dei ragazzi bianconeri, i quali si confronteranno poi con Dynamo Kiev (sesto e ultimo incontro di UEFA Europa League) e Young Boys prima del consueto «rompete le fila» per le vacanze invernali. Prima di ciò, però, l’attenzione dovrà essere rivolta esclusivamente ai novanta minuti con la banda guidata da Joël Magnin, reduce, al contrario dei sottocenerini, da tre kappaò filati con 3 reti segnate e 8 subìte.

I protetti di mister Maurizio Jacobacci, nonostante le numerose fatiche profuse nel turno infrasettimanale con i danesi del Copenhagen, hanno «infilato» il terzo successo nelle quattro partite disputate finora entro i confini nazionali con il 58enne al timone. Un aspetto da non sottovalutare è essere riusciti a «espugnare» – finalmente – il campo amico di Cornaredo. I ticinesi affronteranno il viaggio verso la Svizzera romanda con gli elementi contati. Oltre agli infortunati Jonathan Sabbatini, Francísco Rodríguez, Alexander Gerndt e Mijat Marić, non potranno essere della sfida gli squalificati Mattia Bottani e Carlinhos Júnior. Tuttavia, tornerà dopo un turno di sosta forzata, uno di quei giocatori rinati dall’avvento del nuovo allenatore, ossia il regista Olivier Custodio.