Domani sera, a partire dalle ore 20:00, il Lugano sarà impegnato tra le mura amiche di Cornaredo per la 30ª giornata di Raiffeisen Super League. La domanda principale è: ce la faranno i bianconeri a porre fine alla personalissima Via Crucis e tornare alla vittoria casalinga?

L’avversario che i sottocenerini si ritroveranno faccia a faccia sul terreno principale cittadino sarà lo Zurigo di Ludovic Magnin. Le due formazioni arrivano all’appuntamento appaiate in graduatoria. Con 34 punti conquistati sinora, al pari del Lucerna, ticinesi e confederati occupano rispettivamente il 6° e il 7° rango a causa della miglior differenza-reti dei ragazzi guidati da Fabio Celestini (-3 contro -5).

Un altro dato interessante riguardante la sfida del Venerdì Santo è che la posizione di classifica di entrambe non permette di dormire sonni tranquilli. Se, da una parte, il gap dal gradino più basso del podio (tuttora a scapito del Thun) è di sole cinque lunghezze, altrettanto lo è il distacco dalla nona piazza occupata dal Neuchâtel Xamax. In un campionato difficile da decifrare come quello di quest’anno, esistono due sole possibilità: o guardare in alto, oppure fare estrema attenzione a chi insegue.

In tutte e due i casi, occorre giocare d’astuzia e d’intelligenza, senza lasciarsi troppo prendere dalle varie emozioni e rimanere concentrati per conseguire l’obiettivo che, con il passare del tempo, potrebbe mutare. I sette incontri senza sconfitte (ma con troppi pareggi, cinque) obbligano i padroni di casa a cercare qualche soluzione alternativa e a trovare con assiduità un successo che, a questo punto della stagione, risulterebbe un vero e proprio toccasana.

I precedenti stagionali raccontano di un Lugano capace di non subire alcuna rete contro i tigurini, a fronte di due messe a segno. Queste hanno permesso di incamerare la posta piena, una volta in casa e un’altra in riva alla Limmat, dove è anche giunto un pareggio a occhiali. Quindi, quale occasione migliore per sfatare la maledizione che vige su Cornaredo che infliggere un terzo stop in stagione ai biancoblù e trascorrere una Pasqua serena e gioiosa?

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Lugano, Mattia Bottani e capitan Jonathan Sabbatin... Sono stati due i calciatori bianconeri ammoniti nella 36ª e ultima giornata di Raiffeisen Super League Si tratta di Mattia Bottani e Jonathan Sabba...
Lugano, l’analisi post-Grasshopper: il (batt... Grazie al 3-3 conquistato con il Grasshopper, il Lugano ha conquistato il terzo posto finale, sinonimo di gironi di UEFA Europa League Malgrado le ...
RSL, la moviola di Lugano-Grasshopper: giusto il s... Quella di ieri sera tra Lugano e Grasshopper è stata, tutto sommato, una partita tranquilla dal punto di vista arbitrale Stephan Klossner, direttor...
RSL, Lugano-Grasshopper, Celestini: “È come ... Fabio Celestini, tecnico del Lugano, sprizza gioia da tutti i pori per la qualificazione alla fase a gironi di UEFA Europa League, conquistata con u...
RSL, le pagelle di Lugano-Grasshopper: Petar Brlek... In una partita tesa come non mai, i bianconeri sprecano l'impossibile nella prima ora, panicano per venti buoni minuti, ma l'inserimento di Petar Br...
RSL, dopo due anni il Lugano ritrova l’Europ... Il Lugano domina il primo tempo, va avanti due volte, si trova in svantaggio, ma riesce, con la forza della disperazione, a raccogliere ciò che gli ...
Calciomercato, il Basilea ha messo nel mirino un g... Oğuz Kağan Güçtekin - © sabah.com.tr Il campionato 2018-2019 di Raiffeisen Super League terminerà solamente questa sera, ma il Basilea, sicuro al ...
Calciomercato, Ruben Vargas: “Allo stato att... Ruben Vargas - © FreshFocus/sport.ch Il futuro di Ruben Vargas è tutt'altro che certo. Al momento, il talento rossocrociato milita nel Lucerna, ma...
RSL, Basilea-Neuchâtel Xamax, Koller fa un primo b... Marcel Koller - © Twitter FC Basel 1893 Nonostante la stagione non sia ancora chiusa ufficialmente - questa sera alle ore 19:00 prenderà infatti a...
RSL, Sion-Thun, Schneider: “Al Tourbillon pe... Questa sera, a partire dalle ore 19:00, il Thun affronterà il Sion per provare a salire sull'ultimo treno utile per entrare in UEFA Europa League I...