Nella partita più complicata dell’anno, il Lugano riesce, grazie alla consolidata prestazione delle ultime uscite, a guastare la festa allo Young Boys

Noam Baumann – – sulle due magie di Hoarau non può assolutamente nulla. Risponde sempre presente quando viene chiamato in causa;

Fulvio Sulmoni – 4,5 – sarebbe troppo facile gettargli la croce addosso. Marcare un armadio come Hoarau è un’impresa per tutti i difensori, lui compreso. Al 90′ salva capra e cavoli, con un intervento sulla linea di porta;

Mijat Marić – – partita di ordinaria amministrazione per l’esperto centrale. Ordinaria, perché non lascia molto spazio di manovra ai centravanti avversari e perché ha un senso della posizione incredibile;

Fabio Daprelà – – sin dall’inizio prende in consegna la saetta Assalé, con il quale mette in atto un confronto duro, ma corretto;

Numa Lavanchy – – dal suo destro fatato esce il gol del vantaggio di Junior. Non si risparmia mai e lotta come un leone fino al triplice fischio finale;

Bálint Vécsei – 3,5 – “rovina” una prestazione sufficiente con un cartellino giallo gratuito per proteste a centrocampo;

Jonathan Sabbatini – 4,5 – è impossibile rinunciare al capitano, il cui rinnovo è sempre sul tavolo e, a quanto pare, sempre più vicino;

Domen Črnigoj – 3,5 – poco in palla, in particolare dalla metà campo in su, finché rimane in campo. Si limita più a difendere che offendere;

(52′ Mattia Bottani – 4 – dà brio alla squadra in un momento dove l’YB mette alle strette gli ospiti);

Carlinhos Junior – – che Lugano sarebbe senza il carioca? La risposta è sotto gli occhi di tutti. 13 gol stagionali e una spina costante nel fianco delle difese avversarie. Sta vivendo un annata eccezionale;

Alexander Gerndt – 5 – da tifoso (dichiarato) dello Young Boys, punisce la sua ex-squadra con un assist delizioso per il definitivo pareggio di Junior. Fa a spallate con Mbabu per tutta la partita, uscendo vincente nella maggior parte delle occasioni;

Armando Sadiku – 3,5 – pur porgendo la palla a Lavanchy per l’assist del vantaggio, è molto spesso fuori dal gioco. Quando non viene servito a dovere, l’albanese non è il tipo da andare a prendersi palloni nelle retrovie e avviare un’azione personale;

(64′ Dragan Mihajlović – 4 – entra per una mezz’ora in un ruolo diverso dal suo, svolgendo il compito con diligenza);

Fabio Celestini – 4,5 – nove risultati utili consecutivi non arrivano per caso se non ci credi fino in fondo. Il ruolino di marcia bianconero prosegue nella maniera migliore possibile, con il primo punto in casa dei campioni.

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

RSL, dopo due anni il Lugano ritrova l’Europ... Il Lugano domina il primo tempo, va avanti due volte, si trova in svantaggio, ma riesce, con la forza della disperazione, a raccogliere ciò che gli ...
Calciomercato, il Basilea ha messo nel mirino un g... Oğuz Kağan Güçtekin - © sabah.com.tr Il campionato 2018-2019 di Raiffeisen Super League terminerà solamente questa sera, ma il Basilea, sicuro al ...
Calciomercato, Ruben Vargas: “Allo stato att... Ruben Vargas - © FreshFocus/sport.ch Il futuro di Ruben Vargas è tutt'altro che certo. Al momento, il talento rossocrociato milita nel Lucerna, ma...
RSL, Basilea-Neuchâtel Xamax, Koller fa un primo b... Marcel Koller - © Twitter FC Basel 1893 Nonostante la stagione non sia ancora chiusa ufficialmente - questa sera alle ore 19:00 prenderà infatti a...
RSL, Sion-Thun, Schneider: “Al Tourbillon pe... Questa sera, a partire dalle ore 19:00, il Thun affronterà il Sion per provare a salire sull'ultimo treno utile per entrare in UEFA Europa League I...
Sion, l’uomo-mercato Christian Constantin ch... Christian Constantin - © Keystone/FC Sion In un'intervista rilasciata al Blick, Christian Constantin fa il punto della situazione su diversi gioca...
RSL, Lugano-Grasshopper: la probabile formazione b... Questa sera, con calcio d'avvio alle ore 19:00, il Lugano affronterà il Grasshopper tra le mura amiche di Cornaredo nel quadro della 36ª e ultima gi...
RSL, la preview di Lugano-Grasshopper: in primis v... La 36ª e ultima giornata di Raiffeisen Super League metterà di fronte domani sera, sabato 25 maggio 2019, a partire dalle ore 19:00 sul terreno prin...
Young Boys, il mercato non concerne solo dei gioca... Harald Gämperle e Patrick Schnarwiler, oramai ex e nuovo assistente di Gerardo Seoane - © BSC Young Boys È stata una giornata di venerdì piena di ...
Calciomercato, il Sion esercita l’opzione d&... Anto Grgić - © FC Sion Il Sion ha comunicato di aver legato a sé per altri tre campionati Anto Grgić Il club vallesano ha così fatto valere l'opz...